Fai la tua richiesta e ricevi subito proposte dai nostri professionisti
Servizio richiesto

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy.

  • Richiedi un preventivo

    è semplice: compila il modulo qui a fianco, avendo cura di descrivere dettagliatamente la propria richiesta
  • Ricevi proposte

    Un pool di professionisti selezionati riceverà la tua richiesta e ti fornirà la sua migliore proposta.
  • Valuta e scegli

    Quando avrai ricevuto le proposte potrai scegliere il professionista da ingaggiare per le tue esigenze

Salve! Devo aprire partita IVA come biologo nutrizionista e vorrei sapere se mi conviene farlo come...


Per avere un preventivo compila ora il modulo per ricevere preventivi!

Richiesta di preventivo del 13/06/2016 per apertura Partita IVA vicino a Visco, Provincia di Udine

Salve! Devo aprire partita IVA come biologo nutrizionista e vorrei sapere se mi conviene farlo come regime forfettario ( sempre che ci rientri) o normale. Mi spiego meglio: io lavoro come dipendente farmacista ma avendo quest'altro titolo vorrei iniziale a sfruttarlo facendo anche la biologa. Posso rientrare nel regime forfettario? inoltre vorrei comprare un macchinario dal costo di circa <omissis>euro che per quello che ho capito non potrei scaricare con il regime forfettario: è vero? Infine gradirei avere un preventivo per l'assistenza fiscale grazie

Questa richiesta ha ricevuto 6 Proposte . Chiedi anche tu un Preventivo Gratis e senza impegno .
Risposta da Eliana Macor

,innanzitutto per poter accedere al nuovo regime forfettario è necessario non aver percepito

Buongiorno,

innanzitutto per poter accedere al nuovo regime forfettario è necessario non aver percepito nell'anno precedente più di <omissis>euro di redditi di lavoro dipendente (da verificare nel Suo caso) a meno che il rapporto di lavoro dipendente sia cessato. Poi siccome il reddito di un contribuente forfettario viene determinato in base ad un forfait (che nel Suo caso è il <omissis> dei ricavi) Lei non può dedurre alcun costo sostenuto (quindi l'eventuale acquisto del macchinario che intende effettuare non lo può dedurre).

Per l'assistenza fiscale ad un contribuente con regime forfettario io chiedo Euro <omissis>annuali, mentre per l'assistenza fiscale ad un contribuente in regime ordinario chiedo Euro <omissis>annuali tutto compreso (apertura partita iva, tenuta scritture contabili, predisposizione modelli F<omissis> calcolo iva periodica e annuale, dichiarazioni fiscali, ecc..).

Se vuoLe possiamo fissare un appuntamento per poter valutare il Suo caso specifico e poter procedere ad eventuali sconti. Il mio recapito è: Eliana Macor Via <omissis>Maggio n.<omissis>Cormons (GO) Tel:  <omissis>/p>

Cordiali saluti

Eliana Macor

 

 

Risposta da Francesca Mauro

.it. Cordiali saluti. Francesca Mauro

<omissis>@studiocogefi.it. Cordiali saluti. Francesca Mauro 

Risposta da Paolo Mizzau

Tra i requisiti per per accedere al regime forfettario i contribuenti che contemporaneamente

Tra i requisiti per per accedere al regime forfettario i contribuenti che contemporaneamente partecipano a società che imputano il reddito per trasparenza, o nell’anno precedente hanno conseguito redditi di lavoro dipendente superiori a <omissis>euro non possono accedere.Verifichi tramite la CU ricevuta il suo reddito lordo relativo al <omissis>

Il reddito viene determinato forfettariamente, quindi i costi sostenuti effettivamente (tra cui l'acquisto di attrezzature) non sono influenti sul reddito da dichiarare. Attenzione però che non possono accedere al regime forfettario i contribuenti che utilizzino attrezzature per un valore superiore a € <omissis>

Per analizzare in ogni caso la sua situazione la invito a prendere appuntamento con lo studio al n. <omissis>per un colloquio gratuito e senza impegno, nel corso del quale potrò fornirle alcuni suggerimenti e formularle un preventivo appropriato.

Nell'attesa di incontrarla le porgo cordiali saluti

Paolo Mizzau

Risposta da Paolo Cristin

La compatibilità tra regime forfettario e lavoro dipendente è confermata se il reddito da lavoro

La compatibilità tra regime forfettario e lavoro dipendente è confermata se il reddito da lavoro dipendente è inferiore ai <omissis>euro.

Correttamente, in base al regime forfettario, non c'è la possibilità di deduzione analitica dei costi, ma appunto forfettaria nelle misure previste in base al suo codice attività. Nel suo caso la deduzione forfettaria dovrebbe essere del <omissis> dei compensi annui. 

Per un regime forfettario il costo della nostra attività "normale" è di <omissis>euro annui cui vanno poi aggiunti eventuali extra legati a particolarità specifiche legate alla situazione soggettiva (terreni fabbricati, redditi di altra natura, imu, operazioni particolari ecc ecc).  

Si senta libera di contattarmi per eventuali chiarimenti. 

Cordiali saluti

Risposta da Lorenzo Petronio Via Trento 12 - 34132 Trieste

.Disponibili a farle preventivo, ma il discorso non e' cosi' semplice e verificare la convenienza e'

Buongiorno <omissis> S.

Disponibili a farle preventivo, ma il discorso non e' cosi' semplice e verificare la convenienza e' possibile tramite una simulazione simulazione con apposito programma software.

Dai dati che mi inoltra non c'e' l'ammontare del suo reddito derivante da lavoro dipendente, che se supera i <omissis>ila e' causa di esclusione dal regime forfettario.

Meglio che ci vediamo primo incontro gratuito.

Lorenzo Petronio

Richieste simili

Ercialista - Dichiarazione dei Redditi

Roma

Gestione contabilità semplificata per professionista ingegnere con fatturato di mila anno.... - Dichiarazione dei Redditi

Bagno a Ripoli, Città Metropolitana di Firenze

Apere il cos - Consulenza Aziendale

Cisterna di Latina, Latina

CHIEDI UN PREVENTIVO ORA

RICEVI PROPOSTE DA PROFESSIONISTI SELEZIONATI, GRATUITAMENTE E SENZA IMPEGNO PREVENTIVO