guida-tari-2015

La “tassa sui rifiuti“, comunemente chiamata (ed odiata) come TARI, è una componente insieme all’IMU e TASI dell’imposta unica comunale. E’ il corrispettivo che il comune richiede a fronte di un servizio erogato nel caso qui presente, costi sostenuti dall’ente comunale per i servizi di raccolta e smaltimento rifiuti (qualcuno ha detto “raccolta differenziata”?).

Come si calcola il Tari 2015

La prima regola per calcolare la TARI è che viene stabilito in base ai metri quadri dell’immobile (locale per attività commerciale/abitazione).

Vigono poi i fattori che influenzano il totale, come il numero delle persone che vi abitano e la rendita catastale dell’immobile, oltre all’aliquota fissata dal comune.

Leggi anche:  Mutuo Giovani 2016: quando non basta un lavoro

La formula del Tari 2015

La tari si calcola, previa cambiamenti a livello individuale, moltiplicando la superficie calpestabile per la tariffa fissa unitaria, a cui aggiungeremo l’addizionale provinciale e la variabile degli occupanti. L’aliquota applicata dai comuni è legata al valore catastale di ogni singolo immobile.

Tari 2015: termini e scadenze

La tari può essere pagata in due modi:

  • Rata unica (fissata per il mese di giugno);
  • Pagamento rateizzato (le scadenze vengono prefissate dal diretto Comune di appartenenza).

Tari 2015: le agevolazioni

A quanto ammontano, e quando sono presenti, le agevolazioni della Tari 2015? La quota di agevolazione è del 30% ma solo se viene rispettato almeno uno dei punti seguenti:

  • Abitazione nel quale vive un solo occupante;
  • Abitazione vissuta in modo non continuativo (vivi all’estero? vivi la casa solo in alcuni mesi dell’anno?)
Leggi anche:  Aspetti contabili del lavoro interinale

Per usufruire delle agevolazioni è richiesta la compilazione dell’apposito modulo attraverso il quale vengono attestati almeno una delle condizioni sopra elencate.

Vogliamo consigliarti la lettura e l'approfondimento di Marketing e Comunicazione per gli studi professionali, in quanto ti permetterà di completare l'argomento di questo articolo. E' disponibile anche con un forte sconto.

Tari 2015: Detrazioni

Le detrazioni per la Tari vengono scelte non a livello nazionale bensì a livello locale (comunale appunto): starà ai Comuni stessi scegliere quali piani di detrazione dover/poter attivare per andare incontro ad handicap sociali ed economici della popolazione sul loro territorio (ad esempio in base al numero di persone o al reddito dichiarato nel 730).

Redattore

Redattore

La Redazione dell'Editoriale Commercialista.com ti offrirà tutorial, approfondimenti e consigli per ottenere il massimo dalla tua attività!
Dossier e Tutorial ti aiuteranno nell'ottimizzazione degli introiti o come meglio gestire le tue operazioni aziendali.
Redattore

Richiedi Consulenza


Hai domande su Agenzia delle Entrate? Ricevi gratuitamente e senza impegno proposte da professionisti selezionati direttamente nella tua email!

Clicca qui
cerca cerca commercialista cerca commercialista