aprire-attività-slovenia

Molti italiani scelgono ogni giorno di avviare un’attività in Slovenia e questo per un motivo ben valido, anzi per almeno 5! Abbiamo raccolto alcune motivazioni che probabilmente ti spingeranno a motivare la scelta di cambiare sede fisica della tua attività.

#1 IVA

Innanzitutto partiamo da una delle tematiche più calde di ogni paese: la partita IVA. La percentuale cambia da paese a paese, c’è chi dispone che debba essere alta per compensare i servizi, chi invece punta allo sviluppo a danno del conto pubblico, abbassandola. Nella fattispecie, in Slovenia la partita IVA è del 22% e l’aliquota ridotta del 9.5%.

iva

#2 Imposte sul reddito

Un altro passo importante è l’argomento Imposte sul reddito. La tassazione sul reddito delle società in Slovenia è tra le più basse delle nazioni europee: le imposte sul reddito toccano appena il 17%.

Leggi anche: Come gestire dipendenti e collaboratori in Slovenia

#3 Incentivi fiscali

La Slovenia è tra le nazioni con maggiori incentivi fiscali per chi abbia intenzione di avviare investimenti produttivi:

  • La detassazione per gli incrementi occupazionali (aziende che assumono dipendenti, apprendistato o iscritti alle liste di collocamento, a tempo indeterminato ma di età non superiore ai 26 anni) raggiunge il 50%, ma solo sui contributi del fondo pensionistico. Questo significa che i salarli lordi potranno essere detassati di questa percentuale durante il primo anno.
  • La detassazione del reddito imponibile è invece al 40% rispetto agli investimenti su attrezzature, utensili e macchinari volti all’uso all’interno dell’azienda.
  • La detrazione può arrivare fino al 100% per gli investimenti in ricerca e sviluppo.
  • Sono disponibili dei contributi per lo sviluppo regionale, in conto capitale ed in conto interesse, destinati essenzialmente allo sviluppo tecnologico.
tredicesima

#4 Tredicesima e TFR

Riguardo alla gestione dei dipendenti, c’è da sapere, inoltre, che non vi sono alcuni benefit per i dipendenti. Sono ad esempio inesistenti TFR e Tredicesima. A differenza di quanto avviene in Italia, dal 3 aprile 2015 i dipendenti italiani hanno la possibilità di far versare sulla busta paga il proprio trattamento di fine rapporto e la Tredicesima, che è una mensilità aggiuntiva erogata dalla stessa azienda durante i periodi natalizi, in Slovenia gli amministratori di una azienda hanno maggiore utile/meno spese da ammortizzare.

Vogliamo consigliarti la lettura e l'approfondimento di Marketing e Comunicazione per gli studi professionali, in quanto ti permetterà di completare l'argomento di questo articolo. E' disponibile anche con un forte sconto.
Leggi anche: CIncentivi per investimenti esteri in Slovenia

#5 Avvio di società e costi

Il capitale minimo previsto in slovenia per una S.R.L ammonta a 7.500,00 €, la quota invece è del 25% ma solo per i capitali sociali elevati. Il notaio non è obbligatorio.

Redattore

Redattore

La Redazione dell'Editoriale Commercialista.com ti offrirà tutorial, approfondimenti e consigli per ottenere il massimo dalla tua attività!
Dossier e Tutorial ti aiuteranno nell'ottimizzazione degli introiti o come meglio gestire le tue operazioni aziendali.
Redattore

Richiedi Consulenza


Hai domande su Slovenia? Ricevi gratuitamente e senza impegno proposte da professionisti selezionati direttamente nella tua email!

Clicca qui
cerca cerca commercialista cerca commercialista