Sei esperto del settore?
Diventa subito Autore!

Inizia a scrivere

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Contabilità

Home » Contabilità
­
8 05, 2016

Imposta di bollo 2016: dettagli e novità

Di |maggio 8th, 2016|Categorie: Contabilità, Fisco|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

L’imposta di bollo è una imposta indiretta che colpisce i consumi, alcuni documenti sono soggetti all’imposta di bollo, ad esempio, i libri previsti dall’articolo 2214 del Codice Civile (es libro giornali) o alle fatture non soggette ad Iva.
6 05, 2016

Fatturazione: come gestire le fatture

Di |maggio 6th, 2016|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: , , |0 Comments

Classificate come il peggior terrore dopo a matematica, contabilità e fatturazione sono i pilastri di ogni attività e risultano tanto ardue e oscure come un rebus di cui non riesci a venire a capo. Documenti sbiaditi o persi, confusione, pareri contrastanti, ansia e incertezza sono spesso collegate a questo aspetto aziendale.
15 03, 2016

Assegno scoperto: bancario e postale

Di |marzo 15th, 2016|Categorie: Contabilità, Contenzioso|Argomenti trattati: , |0 Comments

Guida a problemi e sanzioni con l'assegno scoperto bancario e postale.
19 02, 2016

Crisi Artigiani 2015/2016: 22.000 imprese chiuse

Di |febbraio 19th, 2016|Categorie: Contabilità, Professione|Argomenti trattati: , , , , |0 Comments

I Governi si susseguono rassicurando la popolazione, continuando a ribadire che la crisi sta scemando, ma i numeri non continuano ad essere cosi rassicuranti: sulla base dell'indagine dell'Ufficio della Cgia nel 2015 le imprese attive sono calate di quasi 22.000 unità, se invece confrontiamo il numero con inizio crisi del 2009 il numero di unità è crollato di 116 mila attività.
15 01, 2016

Pagare in contanti sopra 3000 euro: Rate e Sanzioni

Di |gennaio 15th, 2016|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

Dal 1 gennaio 2016 è attiva la soglia, dettata dalla Legge di Stabilità 2016, in tema di pagamenti in denaro contante, per la quale il limite massimo di utilizzo che va da 1.000 a 3.000 euro. Oltre tale tetto massimo, viene vietato il libero pagamento di denaro contante o libretti al portatore/deposito bancari. Tale limite ha una possibilità di svincolo ed è regolamentata esplicitamente dalla legge se è vivo l'accordo da entrambe le parti: in questo modo viene legittimato il pagamento in contanti, anche se l'ammontare da pagare supera i 3.000 euro. Come funziona?
4 12, 2015

Rivoluzione nei bilanci dal 2016

Di |dicembre 4th, 2015|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: , |1 Comment

Ci sono sostanziose novità per quanto concerne il bilancio nel 2016. Andiamo ad analizzarle insieme.
26 11, 2015

Tasse e Rateizzazione 2015: tutte le novità del decreto

Di |novembre 26th, 2015|Categorie: Agenzia delle Entrate, Contabilità, Famiglia e privati|Argomenti trattati: , |0 Comments

Le modifiche sul decreto vanno a rimodulare il meccanismo di rateizzazione dei debiti tributari. Tali modifiche vanno incontro a chi non è in grado di pagare l'intera somma richiesta nel tempo stabilito: chi è infatti in difficoltà, avrà diritto a versare la quota in più tranche, inoltre il contribuente non perderà il beneficio se tarderà il pagamento entro i 7 giorni o se depositerà una somma inferiore al 3% del debito. Tutte le cartelle di pagamento verranno inoltrate ai professionisti via indirizzo PEC.
26 10, 2015

Il contratto preliminare di compravendita va registrato?

Di |ottobre 26th, 2015|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: |0 Comments

Quando si acquista casa o un qualsiasi immobile si è soliti accettare una proposta di contratto iniziale, meglio conosciuta come compromesso, in esso le parti si obbligano alla stipula di un successivo contratto, definitivo, di cui il primo deve già prevedere il contenuto essenziale (art. 1351 C.C.). Il contratto preliminare di compravendita va registrato?
30 09, 2015

Voluntary Disclosure: Proroga fino al 30 Novembre

Di |settembre 30th, 2015|Categorie: Contabilità, Dichiarazione dei Redditi, Fisco|Argomenti trattati: |1 Comment

La Voluntary Disclosure si è rivelata una complessa procedura che negli ultimi mesi ha impegnato in egual misura, contribuenti, Agenzia delle Entrate e Governo. Sono susseguite innumerevoli comunicazioni circa spiegazioni per male interpretazioni, dubbi, e proroghe.
20 07, 2015

Come richiedere credito di d’imposta per la digitalizzazione del settore turismo

Di |luglio 20th, 2015|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: |0 Comments

Per sostenere la competitività del settore turismo il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha introdotto il credito d’imposta per la digitalizzazione degli esercizi ricettivi, le agenzie di viaggi e i tour operator per i periodi di imposta 2014, 2015 e 2016, mettendo a disposizione 15 milioni di euro per ciascuno dei periodi di imposta 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019.
17 07, 2015

Terreni edificabili: la tassazione in caso di acquisto/cessione

Di |luglio 17th, 2015|Categorie: Contabilità|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

Il panorama impositivo per tale fattispecie di immobile risulta particolarmente variegato e differenziato a seconda del soggetto passivo. Difatti a prescindere dall’eventuale tassazione di una plusvalenza, la cessione è sempre assoggettata ad imposta di registro sul valore fiscale del bene.
3 07, 2015

Come dedurre integralmente le spese per sponsorizzazioni

Di |luglio 3rd, 2015|Categorie: Avviare Attività, Contabilità, Fisco, Imprese|1 Comment

Una forma particolarmente usata per la promozione dell’attività d’impresa è quella delle sponsorizzazioni, essa si sostanzia in accordi volti ad incrementare la visibilità dell’impresa durante manifestazioni organizzate da associazioni o società sportive dilettantistiche. L’oggetto promozionale è spesso l’utilizzo del nome o del logo aziendale su divise sportive, cartelloni ma anche annunci televisivi e radiofonici combinati all’evento (es. trofeo Birra Moretti).
3 07, 2015

Guida: Compilare 770

Di |luglio 3rd, 2015|Categorie: Compliance, Contabilità, Fisco|Argomenti trattati: , |0 Comments

Il modello 770/2015 semplificato costituisce il modello dichiarativo che utilizzano i sostituti d’imposta per esporre i dati delle certificazioni rilasciate, dell’assistenza fiscale prestata, dei versamenti, dei crediti e delle compensazioni effettuati nel periodo d’imposta 2014.E’ fissato il termine del 31 luglio 2015 per la presentazione del modello, che deve avvenire per via unicamente telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato.