dipendente-e-nuova-attivita

Ognuno di noi ha delle idee in cui crede e dei progetti da voler realizzare. Tuttavia come dice il famoso detto “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”, ovvero ai numerosi rischi, obblighi (come pagamento delle imposte e gestione di fatturazione  e contabilità) e sfide che l’avvio di una nuova attività può portare.

Per questo molte volte la via più semplice e sicura per testare e avviare una nuova idea è quella di svilupparla in parallelo con il tuo lavoro da dipendente che ti garantisce una certa stabilità e una sicurezza nel caso in cui le cose non vadano per il meglio.

Rispetto a questa situazione ci sono 2 domande fondamentali a cui dover rispondere:

  • È possibile avviare un’attività avendo un contratto dipendente?
  • Come bisogna regolarsi con la copertura previdenziale?
Leggi anche:  Il modello di fattura: cosa inserire?

Nuova attività per lavoratori dipendenti

Come detto nell’articolo precedente, se i tuoi guadagni non superano i 5000 euro annui e le tue prestazioni sono saltuarie, queste possono essere classificate come prestazioni occasionali.

Se invece la tua attività è organizzata e continuativa devi procedere all’apertura della partita IVA e avviare una nuova attività, cosa che non viene vietata da nessuna legge (se non sei un dipendente pubblico) a patto che le nuove operazioni non siano chiaramente in concorrenza con la posizione come lavoratore dipendente che porterebbe ad un conflitto di interessi.

Nel caso in cui voglia tutelarti, inoltre, puoi richiedere al tuo datore di lavoro di firmare un’autorizzazione scritta.

Leggi anche:  Nuova attività: prestazione occasionale o partita IVA?

Copertura previdenziale

Rispetto a questo aspetto, è necessario determinare la proporzione di tempo che dedichi alla nuova attività e la percentuale di guadagni che ne derivano rispetto al tuo lavoro da dipendente.

Se la nuova attività non è preponderante, non appena ricevi la lettera per iscriverti alla Gestione Separata per i commercianti, ti basterà presentare la busta paga che ricevi come impiegato perché non ti venga addebitato un doppio importo di contributi.

Vogliamo consigliarti la lettura e l'approfondimento di Marketing e Comunicazione per gli studi professionali, in quanto ti permetterà di completare l'argomento di questo articolo. E' disponibile anche con un forte sconto.

Se invece impieghi tempo e denaro principalmente nella nuova attività dovrai optare per l’iscrizione alla Gestione Separata.

debitoor

debitoor

Debitoor è un programma di fatturazione e contabilità per PMI e professionisti. Puoi personalizzare il tuo modello di fattura e gestire la tua fatturazione online ovunque tu sia
debitoor

Latest posts by debitoor (see all)

Richiedi Consulenza


Hai domande su Debitoor? Ricevi gratuitamente e senza impegno proposte da professionisti selezionati direttamente nella tua email!

Clicca qui
cerca cerca commercialista cerca commercialista