voluntary disclosure

La Voluntary Disclosure si è rivelata una complessa procedura che negli ultimi mesi ha impegnato in egual misura, contribuenti, Agenzia delle Entrate e Governo. Sono susseguite innumerevoli comunicazioni circa spiegazioni per male interpretazioni, dubbi, e proroghe.

Leggi anche: Voluntary Disclosure: Le domande più richieste

Proprio in merito a quest’ultimo, il governo ha annunciato un nuovo prolungamento di pratica: se fino a poche settimane fa era stata prorogata al 30 settembre il termine ultimo per la consegna dei documenti richiesti per aderire al Voluntary Disclosure, nelle ultime ore c’è stato un dietrofront, complice il numero di moduli ricevuti e la confusione che si è venuta a creare per il lungo iter anche dovuto a dubbi ancora presenti circa la medesima.

Leggi anche:  Aspetti contabili del lavoro interinale

Annuncio del Governo in materia del Voluntary Disclosure

Il Governo spiega il tutto dopo la riunione del Consiglio dei Ministri: “La proroga, in presenza di un numero molto elevato di richieste di adesione pendenti, risponde all’esigenza di riconoscere più tempo per completare gli adempimenti previsti, tenuto conto delle problematiche di recepimento della necessaria documentazione, anche in ragione del fatto che l’acquisizione richiede il coinvolgimento di soggetti esteri”. Puoi trovare qui una documentazione esaustiva da parte de Il Sole 24 ore.

Vogliamo consigliarti la lettura e l'approfondimento di Marketing e Comunicazione per gli studi professionali, in quanto ti permetterà di completare l'argomento di questo articolo. E' disponibile anche con un forte sconto.
Leggi anche: Voluntary Disclosure: Concetti da chiarire

Slitta, quindi, al 30 novembre il termine possibile per la consegna dei modelli e moduli richiesti per l’adesione al servizio, mentre al 30 dicembre resta fissata la data per una eventuale integrazione dell’istanza. Tutti gli italiani che detengono capitali all’estero non dichiarati all’erario italiano avranno quindi oltre due mesi in più per mettersi in regola sfruttando anche la novità del ravvedimento operoso, ovvero la correzione delle violazioni nei confronti del fisco, entro 90 giorni.

Redattore

Redattore

La Redazione dell'Editoriale Commercialista.com ti offrirà tutorial, approfondimenti e consigli per ottenere il massimo dalla tua attività!
Dossier e Tutorial ti aiuteranno nell'ottimizzazione degli introiti o come meglio gestire le tue operazioni aziendali.
Redattore

Richiedi Consulenza


Hai domande su Contabilità? Ricevi gratuitamente e senza impegno proposte da professionisti selezionati direttamente nella tua email!

Clicca qui
cerca cerca commercialista cerca commercialista