Sei esperto del settore?
Diventa subito Autore!

Inizia a scrivere

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Normativa

Home » Normativa
­
25 08, 2015

La Riforma della Pubblica Amministrazione

Di |agosto 25th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: |0 Comments

Cosa cambierà con le nuove Riforme della Pubblica Amministrazione? Scopriamo in dettaglio le novità su Annullamento di Autotutele, Silenzio-Assenso e Incarichi o Consulenze a Pensionati.
14 07, 2015

10 provvedimenti che l’Unione Europea chiede alla Grecia entro il 15 luglio 2015

Di |luglio 14th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , |0 Comments

Entro 24 ore, la Grecia dovrà emanare ed approvare dei provvedimenti richiesti dall'Unione Europea. Lo Stato Ellenico dovrà rispettare tali accordi per proseguire la corsa all'interno dei paesi europei. Tali richieste graveranno sull'economia dello stato greco ma permetteranno di ripagare i debiti accumulati duranti gli ultimi mesi, oltre a rimettere in sesto l'intero paese. Quali sono tutti questi provvedimenti?
3 06, 2015

Guida alla Cedolare secca: cosa, quando e quanto

Di |giugno 3rd, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |3 Comments

La cedolare secca ex art. 3 del D.lgs. n. 23/2011 costituisce un regime opzionale di tassazione sulle locazioni immobiliari. Condizione richiesta è la comunicazione all’inquilino, mediante raccomandata, in cui si fa espressa rinuncia, per tutta la durata della locazione, ad ogni aggiornamento del canone, compreso l’aumento ISTAT, anche se in precedenza pattuito nel contratto.
25 05, 2015

Come informare i clienti sulle regole per il trattamento dati personali

Di |maggio 25th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

C’è sempre qualche difficoltà a interpretare tutte le norme, tra privacy e diritto del lavoro, ma la diffusione ai propri clienti della guida è sicuramente di aiuto e farà emergere situazioni con maggiore consapevolezza. La guida del GARANTE per la protezione dei dati personali esamina in maniera molto semplice le esigenze delle aziende informando con chiarezza.
22 05, 2015

Cosa sono le società di comodo e come funziona il test di operatività

Di |maggio 22nd, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , |0 Comments

La disciplina delle società di comodo è stata introdotta dall’art. 30, co. 1, della L. n. 724/1994 ed è stata oggetto di successive modifiche. Dall’esercizio in corso al 4 luglio 2006, sono stati riscritti i parametri da utilizzare per la definizione di non operatività e per la quantificazione del reddito minimo.
20 05, 2015

Accedere alla procedura di crisi da sovraindebitamento

Di |maggio 20th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , |2 Comments

La disciplina del sovraindebitamento, prevista dalla legge 27.01.2012, n. 3, rappresenta una novità assoluta per l’ordinamento italiano poiché recupera il vuoto legislativo generato dalla riforma delle procedure concorsuali del 2005. La Riforma del 2005, infatti, ha eliminato uno degli aspetti sanzionatori previsti dalla legge fallimentare del 1942 e aggiungendo, a favore del fallito persona fisica, la possibilità dell’esdebitazione (art. 142 e ss. l. fall.). Tale procedura si sostanzia nel diritto alla cancellazione di tutti i debiti non soddisfatti dalla liquidazione dell’attivo della procedura concorsuale dopo la conclusione di quella aperta con la sentenza dichiarativa di fallimento.
14 05, 2015

Come comportarsi con gli studi di settore 2015? Ecco i dettagli

Di |maggio 14th, 2015|Categorie: Fisco, Normativa|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

È tempo di dichiarazione dei redditi e subito arrivano le delucidazioni sui nuovi studi di settore da utilizzare per il periodo d’imposta 2014. Nei nuovi correttivi anticrisi per gli Studi di Settore del 2014, applicabili in sede di UNICO 2015. Il calcolo dell’efficienza produttiva è stato basato su un modello di analisi che prende in considerazione il personale e il capitale impiegato.
11 05, 2015

Come funziona il prestito vitalizio ipotecario: scopri i dettagli

Di |maggio 11th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

Si tratta di un vero e proprio finanziamento a medio lungo termine, concesso da banche o intermediari finanziari, che prevede capitalizzazione annuale di interessi e spese, a persone fisiche con una età pari o superiore a 60 anni. L’immobile oggetto del prestito dovrà essere valutato a “valore di mercato” da un perito indipendente nominato dal soggetto finanziatore. Dal risultato della stima verrà accordato un finanziamento che deve riguardare solamente un immobile sul quale sarà iscritta ipoteca di primo grado
5 05, 2015

Cancellazione Registro delle imprese: atto di accertamento giuridicamente inesistente

Di |maggio 5th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

Una delle questioni più controverse in tema civilistico-tributario è rappresentata dall’estinzione definitiva delle società a seguito dalla cancellazione dal Registro delle imprese. Nella fattispecie l’atto in questione costituisce l’adempimento finale della fase liquidatoria societaria, essa si sostanzia nell’istanza di cancellazione da parte del liquidatore a seguito all’approvazione del bilancio finale di liquidazione.
20 04, 2015

Il compenso dei professionisti. Prededucibile in caso di fallimento

Di |aprile 20th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |1 Comment

Uno dei principi cardine della Legge Fallimentare è rappresentato dalla “par condicio creditorum”, in base alla quale tutti i creditori hanno diritto di essere soddisfatti sui beni del debitore coerentemente al titolo di prelazione posseduto.
7 04, 2015

La nullità degli avvisi di accertamento per carenza di legittimità di firma

Di |aprile 7th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , |0 Comments

La Sentenza n.37/2015 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato illegittima la proroga del conferimento degli incarichi dirigenziali senza concorso pubblico, rischia di rendere illegittimi e quindi NULLI gli avvisi di accertamento sottoscritti dai funzionari nominati senza concorso.
30 03, 2015

Nuove attività imprenditoriali. Quando il regime forfetario “batte” quello dei minimi

Di |marzo 30th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , |1 Comment

Per comprendere il perché è necessario sintetizzare i presupposti impositivi dei due regimi. Nel regime forfetario (in vigore dal 1° gennaio 2015) il reddito imponibile si determina in via forfetaria applicando ai ricavi (fatturato) e ai compensi percepiti nel corso dell’anno un coefficiente di redditività differenziato per tipologia di attività svolta. Tale coefficiente si attesta in una misura compresa tra il 40% e l’86%.
25 03, 2015

Fattura elettronica verso la PA: l’obbligo dal 31 marzo

Di |marzo 25th, 2015|Categorie: Normativa|Argomenti trattati: , , , , |1 Comment

Uno degli appuntamenti più importanti nel settore della consulenza alle aziende è rappresentato dalla fattura elettronica. Il progetto di una pubblica amministrazione digitale, iniziato ben otto anni fa con la Legge n. 244/2007, ha dato un suo primo riscontro operativo il 06/06/2014 con l’obbligo di fatturazione elettronica nei rapporti tra aziende e ministeri, enti nazionali, agenzie fiscali e di previdenza.