Sei esperto del settore?
Diventa subito Autore!

Inizia a scrivere

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

Partita iva Regime minimi 2016

    fisco

    Home » fisco
    ­
    15 09, 2015

    Voluntary Disclosure: Le domande più richieste

    Di |settembre 15th, 2015|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , |0 Comments

    Nel Comunicato stampa Agenzia delle Entrate dell'11 agosto vengono rese pubbliche alcune delle domande più richieste dai professionisti e dalla stampa in merito alla blasonata Voluntary Disclosure: attraverso questo documento vengono date risposte ben precise che vanno a colmare i dubbi e le ambigue interpretazioni che tanto hanno rallentato le adesioni nell'ultimo periodo (di ben l'80%).
    10 09, 2015

    Voluntary Disclosure: Concetti da chiarire

    Di |settembre 10th, 2015|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , |0 Comments

    Ad oggi, secondo quanto mostrato dalla direttrice dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, sono pervenute oltre 15 mila richiede di adesioni e se ne prospettano almeno 70 mila entro il termine di scadenza del 30 settembre 2015. Nonostante ciò, molte di queste richieste sono ancora ferme o messe da parte, poichè alcuni punti della Voluntary Disclosure, non sono ben chiari. Per questo l'Agenzia dell'Entrata ha rilasciato una circolare il 28 agosto che va a raccogliere e dare una risposta precisa ai dubbi dei professionisti e dei contribuenti.
    9 09, 2015

    Voluntary Disclosure: Come richiederla?

    Di |settembre 9th, 2015|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

    La Voluntary Disclosure, meglio conosciuta come Collaborazione Volontaria, è uno strumento offerto dall'Agenzia delle Entrate per i contribuenti di poter rimediare, entro e non oltre il 30 settembre 2015, alla detenzione di patrimoni depositati all'estero denunciando di propria volontà gli obblighi di monitoraggio.
    31 08, 2015

    Patent box: cos’è e come si applica?

    Di |agosto 31st, 2015|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , |0 Comments

    Ne sono destinatari i soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dalla loro forma giuridica, dalle dimensioni e dal regime fiscale e contabile applicato. Il bonus vale sia ai fini delle imposte sui redditi sia ai fini della determinazione del valore della produzione netta ai fini Irap.
    27 08, 2015

    Partita IVA: Libero professionista o Ditta Individuale?

    Di |agosto 27th, 2015|Categorie: Avviare Attività, Fisco|Argomenti trattati: , |0 Comments

    Avviare Partita IVA: perchè? E quale profilo scegliere? Illustriamo con un quadro generale quale rispecchia la vostra attività.
    14 05, 2015

    Come comportarsi con gli studi di settore 2015? Ecco i dettagli

    Di |maggio 14th, 2015|Categorie: Fisco, Normativa|Argomenti trattati: , , , |0 Comments

    È tempo di dichiarazione dei redditi e subito arrivano le delucidazioni sui nuovi studi di settore da utilizzare per il periodo d’imposta 2014. Nei nuovi correttivi anticrisi per gli Studi di Settore del 2014, applicabili in sede di UNICO 2015. Il calcolo dell’efficienza produttiva è stato basato su un modello di analisi che prende in considerazione il personale e il capitale impiegato.
    26 03, 2015

    730 Precompilato: ecco come funziona

    Di |marzo 26th, 2015|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , , , , , , |1 Comment

    Dal prossimo 15 aprile 2015 si apriranno le porte al nuovo 730 precompilato, la nuova dichiarazione dei redditi annunciata nel nuovo D.lgs. di semplificazione fiscale, in attuazione della delega fiscale, che prevede che ogni anno, a partire dal 15 aprile, l’Agenzia delle Entrate metta a disposizione dei contribuenti la dichiarazione dei redditi precompilata, accessibile direttamente online.
    7 05, 2014

    Ravvedimento operoso più conveniente dal 2014

    Di |maggio 7th, 2014|Categorie: Dichiarazione dei Redditi, Fisco|Argomenti trattati: , , , , , , , , , , , , |0 Comments

    Il “ravvedimento operoso” è uno strumento che consente di correggere spontaneamente errori o violazioni, beneficiando della riduzione delle sanzioni amministrative.
    28 10, 2013

    Evasione fiscale: il redditometro non basta

    Di |ottobre 28th, 2013|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , , , , |0 Comments

    La pronuncia 209/63/2013 della Commissione tributaria regionale della Lombardia attribuisce al redditometro una portata minore rispetto a quanto alcuni osservatori temevano (invero, una minoranza): il nuovo strumento del fisco non può essere considerato quale elemento sufficiente per accertare e contestare redditi non dichiarati.

    In altri termini, e così come avviene nei confronti di altri strumenti (come […]

    24 07, 2013

    Semplificazioni e Spesometro: ecco come cambiano gli adempimenti

    Di |luglio 24th, 2013|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , , , , , , |0 Comments

    La direzione intrapresa dall’Agenzia delle Entrate è quella di lanciare nei prossimi mesi delle imminenti novità in materia di semplificazioni amministrative, con l’intento di ridefinire la soglia per ridurre o azzerare le sanzioni a carico dei contribuenti che commettono piccoli errori in buona fede, senza scopo di evasione.
    18 06, 2013

    La delocalizzazione può essere anche una fonte di rischi

    Di |giugno 18th, 2013|Categorie: Fisco, Imprese, Normativa|Argomenti trattati: , , , , , , |2 Comments

    La delocalizzazione dell'attività produttiva all'estero da parte dell'imprenditoria italiana è dovuta principalmente all’opportunità di risparmiare sul costo del lavoro e al regime fiscale maggiormente favorevole rispetto a quello italiano. Per certe aziende operanti in settori economici particolari vi sono anche delle maggiori opportunità di instaurare sinergie con partner esteri.
    12 06, 2013

    Guadagnare con le Affiliazioni senza la partita Iva è possibile?

    Di |giugno 12th, 2013|Categorie: Fisco|Argomenti trattati: , , |2 Comments

    Chi li utilizza già conoscerà nel dettaglio le modalità di utilizzo dei programmi di affiliazione disponibili in rete e con i quali è possibile tentare un primo guadagno online.
    8 05, 2013

    Come e Quando aprire un numero di partita IVA per la vendita di beni materiali online

    Di |maggio 8th, 2013|Categorie: Avviare Attività, Fisco, Partita IVA|Argomenti trattati: , , , , , , , |16 Comments

    Hai intenzione di vendere i tuoi prodotti sul web ma non sai quando è davvero il momento di aprire un numero di partita IVA per regolarizzare la tua attività agli occhi del Fisco?