Alessandro Coli - Commercialista
PREMIUM
Alessandro Coli

Alessandro Coli

Commercialista

4

105 contatti ricevuti a richieste e preventivi

Lo Studio offre servizi di assistenza fiscale a privati, lavoratori autonomi e imprese, associazioni, assistenza contabile, iva e previdenziale, consulenza in materia di diritto societario, redazione...

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy

105 proposte inviate da questo professionista

Indirizzo:
Via Pietro Colletta
50136 Firenze (Città Metropolitana di Firenze)
Matricola: 1417 sez. A - Note legali
Telefono: +39 055 747853**
Cellulare: +39 338 349515**
Fax: +39 055 747853**

Servizi offerti

Descrizione

Lo Studio offre servizi di assistenza fiscale a privati, lavoratori autonomi e imprese, associazioni, assistenza contabile, iva e previdenziale, consulenza in materia di diritto societario, redazione di bilanci e di analisi di bilancio, elaborazione di tutti gli adempimenti fiscali e previdenziali previsti dalla vigente normativa.
Per offrire un miglior servizio ai miei clienti prediligo gli incarichi "all inclusive" che forniscono al cliente la certezza di poter contare sempre sulla consulenza del commercialista senza dover attendersi delle "sorprese" in parcella.
La consapevolezza del periodo di crisi economica, ci rende particolarmente attenti nel fornire prezzi vantaggiosi, comunque nel rispetto della professionalità e nella cura del cliente.

Lo Studio è assolutamente dotato di tutte le strumentazioni informatiche necessarie per fornire anche a distanza la consulenza e tutti i servizi legati alla professione.

Lo Studio è ubicato in Firenze Via Pietro Colletta 30 angolo Viale Gramsci.

Curriculum

Specializzazioni:
Liberi professionisti,
Agenti di Commercio
Piccole e medie imprese
Associazioni ,Enti no profit

Software supportati

Risposte inviate

105 Richieste di preventivo o consulenza ricevute. Chiedi anche tu

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 18/1/2017 @ Firenze

    A quasi <omissis>anno aprirei per la prima volta partita iva per la professione di Agente immobiliare,sempre esercitata come dipendente dal <omissis> Penso ad un regime forfettario quindi ad una gestione tranquilla e credo economica che non superi i <omissis>€ l'anno.Non rispondo a proposte superiori,grazie.

    • Alessandro Coli
      Risposta 18/1/2017

      Buongiorno Sig. <omissis>, per la sua attività come agente immobiliare  consideri euro <omissis>oltre Iva, comprensivo di:

      contabilità e modelli dichiarativi , apertura posizione IVA ,camera di commercio ed Inps.

      Valutiamo insieme se ha i requisiti per accedere al regime forfettario.

      Mi contatti pure al <omissis>per qualsiasi informazione.

      Cordiali saluti

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 12/1/2017 @ Pieve a Ripoli

    Salve, io sto pensando di aprire partita iva per poter fare il web designer e poter acquistare e rivendere servizi od oggetti, come mi suggerite di procedere? e come funziona? mi converrebbe trasferirmi all'estero? insomma, vorrei saperne di più. visto che adesso non so niente

    • Alessandro Coli
      Risposta 12/1/2017

      Buongiorno, mi chiami in ufficio per informazioni perché la domanda non mi è sufficientemente Chiara. 

      Cordiali saluti 


  1. Preventivo commercialista per Contabilità per Professionisti 10/1/2017 @ Firenze

    cerco commercialista per tenuta della contabilità e per la redazione annuale del modello UNICO

    • Alessandro Coli
      Risposta 11/1/2017

      Buongiorno Sig. <omissis>, per la tenuta della contabilità professionisti , comprensivo di tutti i modelli Unico inerenti (Iva ,Irap , Studi, <omissis> le propongo due alternative in quanto non mi ha specificato in quale regime contabile ricade:

      euro <omissis>oltre Iva e cap se regime forfettario.

      euro <omissis>oltre Iva e cap se regime semplificato comprensivo quindi di tutte le liquidazioni Iva.

      Per ulteriori informazioni mi contatti pure al <omissis>

      Cordiali saluti.

      Dott. Alessandro Coli

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 09/1/2017 @ Firenze

    Buonasera, vorrei aprire un'attività,faccio Digital Marketing, ovvero marketing di servizi usando internet. In particolare faccio campagne di marketing utilizzando Google Adwords e Facebook. Gestisco pagine Facebook per conto di clienti (scrivo post, carico contenuti). Gestisco siti di clienti, aggiungo contenuti ai siti e faccio SEO (Search Engine Optimization, ovvero ottimizzo il sito per essere più rilevante quando si effettua una ricerca su Google) Come attività meno rilevante, ho un s...

    • Alessandro Coli
      Risposta 10/1/2017

      Gentile Sig.ra <omissis>,

      per l'apertura della sua attività non chiedo alcun compenso occorrerà solo capire quale inquadramento previdenziale sia per lei più adatto, se come libera professionista oppure come ditta individuale.

      Per quanto riguarda la gestione della sua attività ed il mio compenso molto dipenderà dal suo volume di affari ed anche dal tipo di attività che lei imposta.

      Ad ogni modo consideri che,

      - qualora Lei avesse un volume di vendita inferiore ai <omissis>euro potrebbe aderire ad un regime forfettario, in questo caso il mio compenso annuo sarà  di euro <omissis> oltre Iva, comprensivo di contabilità e di tutte le dichiarazioni Iva e redditi. 

      - se invece per la sua attività si rendesse necessaria la contabilità semplificata il mio compenso comprensivo di tutti gli adempimenti si aggirerà intorno agli <omissis>- <omissis>euro.

      Purtroppo non posso essere più preciso perchè , per esperienza nel suo settore le variabili sono molte ed hanno implicazioni e carichi di lavoro diversi , vedi per esempio la fatturazione con soggetti UE ed esteri.

      Comunque per qualsiasi tipo di informazione mi può tranquillamente chiamare al <omissis> e fissare un appuntamento al mio studio dove potrò essere più preciso e dettagliato.

      Cordiali saluti

      Dott. Alessandro Coli

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 08/11/2016 @ Certaldo

    Ciao ho già un lavoro come dipendente in un azienda e da casa mi sono creato un secondo lavoro, delle entrate con un sito internet dove vendo canzoni fatte da me, vorrei sapere come devo fare per essere in regola, se c'è bisogno di una partita IVA

    • Alessandro Coli
      Risposta 08/11/2016

      Salve Sig. <omissis>, se, come mi sembra di capire il fatto di vendere canzoni non rappresenta un' occasionalità allora sicuramente deve aprire una posizione Iva, e sopratutto una posizione presso l'Inps (ex Enpals).  

      Consideri comunque che, se possiede i requisiti, aderendo ad un regime forfettario la tranquillità "fiscale non sarebbe così onerosa ed impegnativa, tuttavia la vendita on line di supporti digitali può essere parecchio complessa per quanto riguarda le operazioni con l'estero  e dentro la UE.

      Se desidera ne possiamo tranquillamente parlare al <omissis>

      Dott. Alessandro Coli (chitarrista mancato).