Carolina Casolo - Consulente Fiscale
PREMIUM
Carolina Casolo

Carolina Casolo

Consulente Fiscale

4

73 contatti ricevuti a richieste e preventivi

La società CSI Srls - consulenza e servizi integrati - offre un servizio di consulenza smart e veloce. Si occupa di due settori di consulenza specifici: SERVIZI PROFESSIONALI e MARKETING DIGITALE per...

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy

73 proposte inviate da questo professionista

Indirizzo:
Via Nicolò Tartaglia
20154 Milano (Città Metropolitana di Milano)
Matricola: - Note legali
Telefono: +39 334 278695**
Cellulare: +39 391 113151**

Servizi offerti

Descrizione

La società CSI Srls - consulenza e servizi integrati - offre un servizio di consulenza smart e veloce.
Si occupa di due settori di consulenza specifici: SERVIZI PROFESSIONALI e MARKETING DIGITALE per business e privati.
E' una società incentrata sui giovani e costituita da giovani. Siamo flessibili, dinamici e ricettivi a 360 gradi.
Scrivici senza impegno, visita il nostro sito e sottoscrivi la newsletter per rimanere aggiornato. www.csisi.it

Curriculum

Visita il mio profilo Linkedin Carolina Casolo

Software supportati

Risposte inviate

73 Richieste di preventivo o consulenza ricevute. Chiedi anche tu

  1. Preventivo per Avviare Attività 01/6/2017 @ Milano

    Vorrei informazioni per una possibile apertura di uno studio consouling

    • Carolina Casolo
      Risposta 02/6/2017

      Gentilissimo <omissis> buongiorno.

      Ho letto con attenzione la Sua richiesta.

      Le invio una mail dedicata.

      cordialmente,

      Carolina Casolo 

  1. Preventivo per apertura Partita IVA 31/5/2017 @ Milano

    Buongiorno vorrei sapere il costo di apertura di una partita IVA per autista NCC da svolgere come seconda attività. Sono un dipendente di una società di informatica e svolgerei l'attività di autista come seconda attività non andando in concorrenza con la mia attuale società. Cordiali saluti <omissis>

    • Carolina Casolo
      Risposta 31/5/2017

      Buongiorno piacere di conoscerLa!
      Parto dal presupposto che quanto Le scrivo di seguito è inerente il regime forfettario cioè il regime agevolato per chi ha un fatturato entro un certo tetto massimo.


      Regime Forfettario: questo regime nasce nel <omissis>con la legge di stabilità <omissis>e sostituisce definitivamente da quest'anno l'ex regime agevolato denominato "REGIME DEI NUOVI MINIMI".

      Il regime forfettario in base all'attività svolta ha un tetto massimo di fatturazione e in base all'effettivo fatturato è l'agenzia delle entrate stessa che determina, tramite un coefficiente, il reddito imponibile derivato sui cui andare a calcolare l'aliquota imposte (imposta sostitutiva all'irpef) del <omissis> e l'aliquota contributiva gestione separata del <omissis> (<omissis>% + <omissis> maternità/paternità) per chi è professionista o collaboratore.Per gli artigiani e commercianti invece è prevista un versamento annuale fisso di circa Euro <omissis>suddiviso in <omissis>rate trimestrali che assorbe la previdenza sino ad un reddito di Euro <omissis>Oltre tale reddito si paga un differenziale.E' bene sottolinerare che questo versamento fisso è dovuto anche se si fattura <omissis>Tuttavia in caso di attività primaria quale dipendente full time subordinato si è esenti da questo versamento fisso trimestrale.
      In caso di nuova attività, se già si deteneva una partita iva, l'aliquota imposta sostitutiva è del 1<omissis> non del <omissis> (da verificare).
      In base al tipo di attività prescelto viene abbinato un codice chiamato Ateco che descrive appunto l'attività.In base al codice selezionato ed attivato lo Stato nella persona giuridica dell'Agenzia delle Entrate stabilisce un coefficiente di individuazione del reddito imponibile su cui poi andare a conteggiare le imposte e i contributi dovuti
      N.B. 
      le fatture che emetti sono in esenzione di iva e ritenuta d'acconto;le fatture che emetti sono imponibili di rivalsa inps <omissis> (lo Stato Ti permette di applicare il <omissis> di rivalsa sul <omissis> dovuti).per poter usufruire di questo regime la Tua Ral da dipendente non deve superare i 25.0<omissis>euro lordi.
      Una volta optato per il regime forfettario, occorre aprire partita iva.Per aprire partita iva sono necessarie le copie di tutti i documenti di identità chiare e ben leggibili. Anche foto jpg.
      Secondo step scelta del codice ateco cioè quel codice che individua l'attività.Si valuta poi a seconda delle esigenze del cliente se occorra utilizzare un codice più generico e meno specifico cosi da permettere di fatturare più servizi disparati (come dicevo nell'incipit della mail).
      In terza istanza si provvede ad iscrivere il contribuente alla gestione Inps.

      Il costo per aprire partita iva e gestioni previdenziali più o meno in ogni studio costa sulle 2<omissis>euro + iva.Affiliandoti a noi invece (#giovaniconlap.iva) con il costo di <omissis>euro annuali hai compresi questi servizi oltre quelli che già eroghiamo.
      Per quanto concerne invece la tenuta della contabilità e il modello unico (dichiarazione dei redditi che includerà anche il reddito dipendente per trasparenza in quanto già tassato in busta paga) costa Euro 30<omissis>+ iva l'anno chiavi in mano cioè comprensivo di tutti questi servizi:
      - registrazione scritture contabili;- attestazione scritture contabili;- dichiarazioni intra o black ove necessarie;- bilancino trimestrale;- consulenza generica e specifica;- appuntamenti;- ritiro documentazione in loco;- gestione Inps o casse previdenziali;- mailing list con circolare sempre aggiornati;- team di n. <omissis>persone (amministrativo - fiscalista - contabile) a Tua disposizione.
      In più è compresa redazione invio modello unico e preparazione f2<omissis>imposte ove necessari.
      Inoltre se si paga l'anno contabile in anticipo viene applicato uno sconto del <omissis> sul totale!

      Spero di essere stata chiara!Rimango a disposizione per eventuali dubbi e o chiarimenti.

      Buona giornata e buon lavoro,Carolina Casolo

  1. Preventivo per apertura Partita IVA 23/5/2017 @ Basiglio

    Buongiorno, avrei la necessità di aprire la partita iva come ditta individuale. Grazie Saluti <omissis> M***i

    • Carolina Casolo
      Risposta 30/5/2017

      Buongiorno!

      Piacere di conoscerLa,

      Le scrivo di seguito la mia proposta per apertura partita iva gestione regime forfettario.


      Innanzitutto per comodità Le riassumo il funzionamento del regime forfettario.


      Regime Forfettario: questo regime nasce nel <omissis>con la legge di stabilità <omissis>e sostituisce definitivamente da quest'anno l'ex regime agevolato denominato "REGIME DEI NUOVI MINIMI".

      Il regime forfettario in base all'attività svolta ha un tetto massimo di fatturazione e in base all'effettivo fatturato è l'agenzia delle entrate stessa che determina, tramite un coefficiente, il reddito imponibile derivato sui cui andare a calcolare l'aliquota imposte (imposta sostitutiva all'irpef) del <omissis> e l'aliquota contributiva gestione separata del <omissis> (<omissis>% + <omissis> maternità/paternità).
      In caso di nuova attività, se già si deteneva una partita iva, l'aliquota imposta sostitutiva è del 1<omissis> non del <omissis> (da verificare il Suo caso).
      Questo significa che per coloro che aprono partita iva e hanno dei costi di start up (specialmente artigiani e commercianti) non possono "scaricare" quei costi perchè è l'agenzia delle entrate stessa che determina il reddito non tenendo in considerazione le uscite finanziarie.Ne deriva che questo regime nonostante la ridotta tassazione, non conviene a tutti coloro che hanno importanti costi di inizio attività da sostenere nei primi anni.
      Per esempio nel Suo caso se fatturi <omissis>Euro nel corso del <omissis> Ti verrà applicato un coefficiente di redditività dallo Stato dello <omissis> quindi il Suo reddito imponibile (cioè il reddito su cui calcolare contributi e imposte) è di Euro <omissis>Su <omissis>Euro verserai nel giugno <omissis>un saldo imposta sostitutiva e contributi per Euro 2.418,<omissis>e circa altri <omissis>a titolo di primo acconto e secondo acconto tra luglio e novembre <omissis>Questo regime è conveniente nella misura in cui Lei sia certa che rispetto ad un fatturato di <omissis>Euro non avrai effettivi costi per piu di Euro <omissis>
      N.B. le fatture che emetti sono in esenzione di iva e ritenuta d'acconto.
      Una volta optato per il regime forfettario, occorre aprire partita iva.Per aprire partita iva sono necessarie le copie di tutti i documenti di identità chiare e ben leggibili. Fotocopie e non foto jpg.
      Secondo step scelta del codice ateco cioè quel codice che individua l'attività.Si valuta poi a seconda delle esigenze del cliente se occorra utilizzare un codice più generico e meno specifico cosi da permettere di fatturare più servizi disparati.
      In terza istanza si provvede ad iscrivere il contribuente alla gestione Inps.La gestione separata Inps prevede che paghi l'aliquota contributiva del <omissis> solo sul reddito e solo in sede di dichiarazione dei redditi, quella Commercianti/Artigiani prevede che durante l'anno si versi in forma rateale trimestrale Euro 3.2<omissis>a titolo di gestione ivs obbligatoria che assorbe il versamento contributivo fino al reddito di Euro 15.548.<omissis>(chi però aderisce alla gestione artigiani/commercianti, ma è assunto full time come dipendente è esentato dal versamento dei contributi fissi; in base all'orario lavorativo di assunzione viene fatto il rapporto rispetto al versamento dei contributi fissi dovuti).
      Il costo per aprire partita iva e gestioni previdenziali più o meno in ogni studio costa sulle 2<omissis>euro + iva.Affiliandoti a noi invece (#giovaniconlap.iva) con il costo di <omissis>euro annuali hai compresi questi servizi oltre quelli che già eroghiamo.
      Per quanto concerne invece la tenuta della contabilità e il modello unico (dichiarazione dei redditi che includerà anche il reddito dipendente per trasparenza in quanto già tassato in busta paga) costa Euro 4<omissis>+ iva l'anno chiavi in mano cioè comprensivo di tutti questi servizi:
      - registrazione scritture contabili;- attestazione scritture contabili;- dichiarazioni intra o black ove necessarie;- bilancino trimestrale;- consulenza generica e specifica;- appuntamenti;- ritiro documentazione in loco;- gestione Inps o casse previdenziali;- mailing list con circolare sempre aggiornati!
      In più è compresa redazione invio modello unico e preparazione f<omissis>imposte ove necessari.
      Inoltre se si paga l'anno contabile in anticipo viene applicato uno sconto del <omissis> sul totale!N.B. ovviamente questo discorso funziona nel caso appunto Lei possa rientrare in tale regime altrimenti lo step successivo è quello di utilizzare un regime ordinario semplificato che ha una cadenza di gestione trimestrale.Nel caso Le preparo una mail ad hoc.
      Spero di essere stata chiara,La ringrazio e Le auguro buona giornata.


  1. Preventivo per Avviare Attività 18/5/2017 @ Bareggio

    Buongiorno, volevo essere contattato da un professionista che già gestisce e cura Baby Parking e/o ludoteche. Sono in fase di realizzazione business plan, e desidererei avere riscontri oggettivi su tali attività. Grazie

    • Carolina Casolo
      Risposta 18/5/2017

      Buongiorno il mio studio gestisce tre ludoteche e due asili nido.

      Posso contattarla in mattinata se vuole.

      grazie

  1. Preventivo per Consulente del Lavoro 08/5/2017 @ Baranzate

    Buongiorno siamo una società di multiservizi attiva da circa <omissis>anni. Attualmente siamo seguiti da un studio abbastanza grande, dove purtroppo non veniamo seguiti a dovere specie nella tematiche legate alla materia fiscale e consulenze lavorative/paghe. Chiediamo pertanto Gent.li Sigg.se possibile interagire via mail per ricevere intanto un preventivo complessivo di gestione e quant'altro e sopratutto una ottima conoscenza nel nostro settore. Cordialmente grazie

    • Carolina Casolo
      Risposta 08/5/2017

      Buongiorno sig. <omissis>,Le indico di seguito preventivo commerciale ed elenco servizi per SRL come da indicazioni inserite all'interno del testo di contatto.
      Mandato Contabilità e Fiscale.
      Annuale Euro <omissis>+ iva. Prezzo bloccato per n.<omissis>anni. Verifica documentale salvo conguagli.Le gestione della contabilità e del bilancio  prevede:
      scritture entrata e uscita (attivo e passivo);domiciliazione scritture contabili;liquidazione iva trimestrale;predisposizione f<omissis>iva;predisposizione f<omissis>ritenute ove dovute;bilancini di verifica trimestrali o bimestrali (a seconda dell'esigenza);consulenza specifica o generica continuativa;gestione ammortamenti e libro inventari;gestione enti (inail, inps, agenzia entrate, camera di commercio, equitalia);dichiarazioni fiscali (redazioni ed invio)bilancio redazione ed invio (vari formati)valutazione riserve fiscali e utile; imu e tasi se richiesto;ritiro documenti in loco (a seconda dell'esigenza);appuntamenti in loco (a seconda dell'esigenza).
      Team di n. <omissis>persone oltre la sottoscritta:<omissis> contabile di riferimento;<omissis> fiscalista di riferimento;<omissis> amministrativa di riferimento.
      Restano escluse spese vive annuali a carico dell'azienda:
      deposito bilancio <omissis>euro circa;diritti camerale 2<omissis>euro circa;vidimazione libri sociali <omissis>
      Restano escluse le seguenti spese a carico dell'azienda;
      comunicazione intrastat  trimestrale ove necessario (<omissis>euro è iva /trimestre);comunicazione black list annuale (80,<omissis>+ iva/trimestre).
      Restano escluse spese vive annuali a carico dell'azienda:
      deposito bilancio <omissis>euro circa;diritti camerale 2<omissis>euro circa;vidimazione libri sociali <omissis>

      Ricordo che la gestione è a <omissis>gradi che siamo reperibili su ogni mezzo di comunicazione <omissis>ore su <omissis>da lunedi a venerdi.Sabato e domenica dalle ore <omissis>alle <omissis>E' possibile fissare appuntamenti anche nei giorni festivi e di sabato previo preavviso di <omissis>giorni.I siti di riferimento.Gestiamo anche la parte paghe & contributi e consulenza legale e para legale.Per poter sottoscrivere un preventivo in merito a queste ultime due tematiche occorre una maggior speicifica.
      AAA SPA / Studio Meroni Carissimi www.aaaspa.it
      Resto a disposizione per eventuali dubbi e o chiarimenti,cordialmenteCarolina CasoloDott. esperto aziendale