Sabrina Marchetti - Commercialista
PREMIUM
Sabrina Marchetti

Sabrina Marchetti

Commercialista

4

27 contatti ricevuti a richieste e preventivi

Consulente svolgente gli adempimenti relativi alla gestione del personale , rilascio attestazioni idoneità finanziaria per autotrasportatori, apposizione visto di conformità per utilizzo credito iva, nonché...

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy

27 proposte inviate da questo professionista

Indirizzo:
Viale Gian Galeazzo Sforza
20081 Abbiategrasso (Città Metropolitana di Milano)
Matricola: 489/a - Note legali
Telefono: +39 02 9496989**
Fax: +39 02 9496976**

Servizi offerti

Descrizione

Consulente svolgente gli adempimenti relativi alla gestione del personale , rilascio attestazioni idoneità finanziaria per autotrasportatori, apposizione visto di conformità per utilizzo credito iva, nonché gestione completa della contabilità semplificata, ordinaria, mimimi, forfettari, lavoratori autonomi.
Dottore commercialista con abilitazione nella tenuta Libro Unico del Lavoro rilasciata dalla D.P.L. di Novara , intermediario fiscale
- inserimento e registrazione delle contabilità in semplificata, professionisti-lavoratori autonomi,
contabilità in ordinaria , di ditte individuali ( artigiane e commerciali) , società di persone ed srl (fatture clienti e fornitori, banche, prima nota , gestione ammortamenti, operazioni di fine anno)
- liquidazione iva periodica ( mensile e trimestrale, con pro-rata, in ventilazione)
- richieste rimborsi iva infrannuali ( trimestrali)
- apposizione visti di conformità per utilizzo crediti iva ed imposte.
- elaborazione dichiarazioni dei redditi, Iva ed Irap, studi di settore ( Persone fisiche società di
persone sia in contabilità semplificata che ordinaria, e società di capitali), Modelli INTRA,
dichiarazioni Black list , “spesometro”, dichiarazioni di intento, relativo invio telematico
- predisposizione richieste di rimborso accise sui carburanti per autotrasportatori
- elaborazione ed invio telematico autoliquidazioni inail
- elaborazione ed invio telematico Modelli 770 elaborazione CUD dipendenti e CU lavoratori autonomi
- predisposizione e pagamento sia mediante l’utilizzo di Entratel( intermediario) che di Fisconline dei modelli F24 telematici
- apertura/variazione dati/cessazione telematica della partita IVA
- predisposizione di ogni tipologia di pratica da inviare telematicamente al Registro Imprese e/o
Albo Artigiani sia con utilizzo di Starweb che di Fedra – utilizzo completo di COMUNICA
- aperture, variazioni e cessazioni posizioni ditte e PAT a INAIL
- aperture, variazioni e cessazioni posizioni INPS dipendenti
- calcoli IMU e TASI
- elaborazione dati bilanci società di capitali con relativa nota integrativa formato XBRL e verbali assemblea ed invio telematico al Registro Imprese
- gestione pratiche telematiche di assunzione, proroga, trasformazione, cessazione dipendenti
- elaborazione dati cedolini paga( Libro Unico Lavoro)
- trasmissione denunce Uniemens e casse edili
- gestione di avvisi bonari ed avvisi di accertamento emessi dall’Agenzia delle Entrate, con
predisposizione di istanze di autotutela, di richiesta di accertamento con adesione, di memorie
difensive e di ricorsi in Commissione Tributaria

Curriculum

Svolgimento dell'attività di consulenza contabile svolta dall'anno 1992.
Iscrizione nel Registro dei Revisori contabili dal 24/08/2011.
conseguimento dell’abilitazione allo svolgimento dell’attività di Dottore Commercialista ottenuto in Novara –Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro e successiva iscrizione in data 06/10/2010 all’Ordine Commercialisti ed Esperti contabili di Novara al numero 489/A.

19/12/2005 conseguimento della Laurea in Economia e Commercio ( quattro anni – vecchio ordinamento)
presso l’Università del Piemonte Orientale di Novara – Facoltà di Economia con votazione 104/110.

10/07/2000 conseguimento del Diploma in Amministrazione ( “ general management” – laurea breve)
presso la sede di Novara della Scuola di Amministrazione Aziendale dell’Università di Torino ( SAA) con votazione 104/110

Anno 1996 conseguimento del diploma di ragioniere e perito commerciale ( da privatista ) presso l’Istituto Scolastico San Carlo Borromeo di Arona con votazione

Anno 1985 conseguimento della maturità classica presso il Liceo Classico “Carlo Alberto” di Novara con
votazione 47/60

Risposte inviate

27 Richieste di preventivo o consulenza ricevute. Chiedi anche tu

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 15/2/2017 @ Gavirate

    come si può avviare una società per aprire un casinò , scommesse e quant'altro , online , come SKIN

    • Sabrina Marchetti
      Risposta 15/2/2017

      <omissis>@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it  o telefonicamente al numero <omissis>dal lunedì al venerdì dalle <omissis>alle <omissis>

      Cordialità

      Dott.ssa  Sabrina Marchetti

      Tel   <omissis>  Fax  <omissis>/strong>

      Mail  sabrina@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it

       

      Cosa serve per aprire un centro scommesse

      Preliminare è la scelta della tipologia di attività, tra un corner all’interno di un negozio già esistente e una vera e propria agenzia di scommesse.
      In entrambi i casi, vi sono delle esigenze specifiche da rispettare, diverse a seconda dei concessionari (Sisa, Lottomatica, Snai..) cui ci si rivolge. In genere è necessario predisporre uno spazio di almeno <omissis>mq nel caso di un corner, mentre per un centro scommesse si richiede un locale di circa <omissis>mq.
      Non solo. Molto spesso le principali limitazioni riguardano la presenza di attività concorrenti nella zona. In alcuni casi è richiesta una distanza minima da rispettare, rispetto al punto scommesse più vicino.
      Prima di partire è quindi importante verificare sui siti dei singoli concessionari gli eventuali requisiti.


      Requisiti e iter per aprire un centro scommesse

      In linea di principio, per aprire un centro scommesse è necessario:

      • aprire Partita Iva
      • iscriversi alla Camera di Commercio
      • ottenere dalla Questura la licenza di pubblica sicurezza
      • ottenere una convenzione da uno dei concessionari di licenze.

      Il passaggio più rilevante resta però ottenere la concessione. Per farlo, è necessario scaricare l’apposito modulo dal sito della Polizia di Stato e presentarlo all’AAMS (l’Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato), nel periodo in cui la stessa pubblica il relativo bando.


      Quanto costa aprire un centro scommesse

      I costi non sono ininfluenti, anche perché, come accennato, dovendo sottostare a determinati standard (arredamento, localizzazione ecc), molto spesso non si riesce a puntare al risparmio.
      Volendo fare una previsione, tra locale, arredamento, pratiche burocratiche e utenze, saranno necessari circa dai <omissis>ai <omissis>€ per una vera e propria agenzia, <omissis><omissis>€ per un corner.


      Il Franchising

      Dato il numero di vincoli imposti anche dai concessionari, il centro scommesse è una di quelle attività che si presta particolarmente al franchising, che spesso propone una soluzione “chiavi in mano” con le quali aprire in pochi passaggi la propria attività senza preoccuparsi di nulla.
      Oltre alla possibilità di entrare nel business con un investimento inferiore (<omissis><omissis>€ in media), si gode di un canale privilegiato sia nel rapporto con i clienti che in quello con l’apparato burocratico e i concessionari.
      Tutte le fasi dell’apertura sono oggetto di analisi e sono supportate dalla catena di centri scommesse, che provvede a determinare non solo l’allestimento del locale, ma anche la tipologia di servizio fornito.
      In seguito allo sviluppo di questo mercato (il numero degli italiani che tentano la fortuna, aumenta di giorno in giorno), i brand noti sono oggi ben disposti verso le nuove aperture.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

  1. Preventivo commercialista per Contabilità Semplificata 10/2/2017 @ Salice Terme

    Salve, sono al momento una ditta individuale, vorrei cambiare e aprire una srls,avrei bisogni di sapere i costi di gestione e di apertura,. Grazie

    • Sabrina Marchetti
      Risposta 10/2/2017

      Per semplificata si intende una srl con il capitale sociale variabile fra <omissis> euro e <omissis>euro. Può essere sia costituita da un unico socio sia da più soci. Il notaio dovrebbe fare l'atto ( che è un atto standard) gratuitamente ( salvo le spese fisse di registro e di camera di commercio che dovrebbero essere intorno ai <omissis>euro). E' però necessario aprire la partita iva ( il costo della pratica per lo studio è di <omissis>+ iva) .  Il notaio avrà poi iscritto la società al registro Imprese come "inattiva" : sarà necessario presentare una pratica telematica di inizio attività .

      A seconda del tipo di attività da svolgere  ( che lei nella Sua richiesta non ha specificato e che sarebbe utile sapere per poterLe fornire tutte le indicazioni del caso) è necessario presentare al registro Imprese la pratica di inizio attività  che ha un costo massimo ( varia come ho detto in base al tipo di attività da svolgere, se soggetto a SCIA comunale oppure no) di <omissis>/ <omissis> euro.

      Bisogna poi versare Euro <omissis>come tassa per la vidimazione dei libri societari e pagare la fattura del notaio che provvede alla vidimazione : circa <omissis>euro per due libri , comprensivi dei bolli indicati qui sotto.

      I libri necessari sono almeno :

      - libro adunanze e deliberazioni  delle assemblee    il cui costo di vidimazione diretta presso il registro  imprese è <omissis>Euro , fatto fare da un notaio qualcosa di più  ( almeno questo è fondamentale, eventualmente può essere vidimato anche il libro delle decisioni degli amministratori ma questo nel caso ci sia un consiglio di amministrazione e non un amministratore unico)

      - libro  inventari :  non va vidimato ma c'è il costo delle marche da bollo di <omissis>euro   ogni <omissis>pagine

      - libro giornale : non va vidimato ma c'è il costo delle marche da bollo  di <omissis>euro ogni <omissis>pagine

       Annualmente va pagato il diritto annuo al Registro Imprese che per il <omissis>è di <omissis>Euro per la sede leale ( vanno aggiunti importi per le unità locali eventuali)

       E' necessario annualmente depositare al registro Imprese  il bilancio  in un formato particolare ( XBRL) il che ha un costo PURO ossia di sole spese e bolli richiesti dal Registro Imprese di Euro  <omissis>

      La contabilità di una srl anche se semplificata e anche se il fatturato è bassissimo è da tenere in regime "ordinario" ossia registrando sia fatture di acquisto che di vendita che corrispettivi , ma anche la prima nota ossia i movimenti di cassa e banca , gli incassi e i pagamenti .

       Gli importi per la gestione di una contabilità ordinaria, compresi di invio di dichiarazioni fiscali e bilancio in formato ( obbligatorio) XBRL al Registro Imprese possono variare in base alla quantità delle registrazioni da effettuare, con un minimo di Euro  <omissis>+ iva  escluse le spese fisse sopra menzionate e pratiche varie da svolgere che vadano al di là della pura contabilità: è inclusa anche la consulenza normale.

      Il mio studio si occupa anche direttamente degli adempimenti relativi al personale ( buste paga) nel caso ne avesse necessità 

      La srl paga poi imposte con aliquota fissa che sono :IRES  <omissis>% sull'utile fiscale  e IRAP <omissis>., a meno che non si opti per il regime della trasparenza ( che in pratica considera i soci della srl alla stregua di soci di società di persone con imputazione del reddito direttamente in capo ai soci e con imposizione all'Irpef invece che all'IRES).

       Nella speranza di essere stata al contempo sintetica ma sufficientemente chiara, La prego di contattarmi direttamente per qualsiasi ulteriore informazione Le necessitasse. il mio indirizzo mail è  <omissis>@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it

      Può trovarmi anche telefonicamente allo <omissis>dalle <omissis>alle <omissis>orario continuato dal lunedì al venerdì


      Cordialità 

       

      Dott.ssa  Sabrina Marchetti

       

      Tel   <omissis>/b>

      Fax  <omissis>/b>

      Mail  sabrina@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it

       


  1. Preventivo commercialista per Tenuta della Contabilità 09/2/2017 @ Bubbiano

    Si richiede preventivo per contabilità ditta individuale e tributaria attività gia avviata

    • Sabrina Marchetti
      Risposta 09/2/2017

      <omissis>@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it 

      Cordialità 

       

      Dott.ssa  Sabrina Marchetti

      Tel   <omissis>/b>

      Fax  <omissis>  Mail  sabrina@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it



      PREVENTIVO  PER  ELABORAZIONE DATI ED ASSISTENZA AMMINISTRATIVA


                     Con riferimento alla Vs. richiesta di seguito Vi indichiamo il preventivo per l’incarico  di elaborazione dati e assistenza  amministrativa per ditta/ professionista  in contabilità semplificata e fatture emesse/ricevute fino ad un massimo di <omissis>anno  così specificata :


      - Registrazione fatture di acquisto e vendita;

      - Chiusura periodica Iva (trimestrale) con rilascio di bilancini di verifica periodici

      per tale incarico la somma mensile concordata è  di  €   <omissis>+ Iva, (cinquanta /<omissis>+ iva)

      che andrà saldata alla presentazione della proforma  trimestrale.

      Inoltre di seguito Vi esponiamo i costi per la predisposizione e l’invio telematico

      - Elaborazione dati dichiarazione redditi (in Mod. UNICO)

      - Elaborazione dati dichiarazione IRAP

        €      <omissis>/p>

        €        <omissis>/p>

      - Elaborazione dati dichiarzione Iva  singola

      -

        €     <omissis>

        €       

      - Elaborazione dati Mod Studi di Settore (in Mod. UNICO)

      - Elaborazione ed invio elenco clienti/forn. e liquidazioni iva trimestrale ( cad.)                                                        

      -                                                                  

      - Invio telematico F<omissis>( a richiesta del cliente)   cad.                                                

        €     <omissis>/p>

        €       <omissis>/p>

        €    

        €         <omissis>/p>

       

       

       

      - Altro ..............................................

       

      Da concordare

       


      • E’ inclusa la consulenza ordinaria, mentre restano escluse singole specifiche pratiche eventualmente richieste allo studio che verranno preventivate caso per caso.



      Dott.ssa  Sabrina Marchetti

      Viale G.G.Sforza <omissis>/b>

      <omissis>Abbiategrasso (MI)

      Tel   <omissis>/b>

      Fax  <omissis>/b>

      Mail  sabrina@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it



       

       

       

  1. Preventivo commercialista per Consulenza Fiscale 25/1/2017 @ Vigevano

    p.iva forfettario aperta il <omissis>apr.<omissis>con ateco <omissis>ricerche di mercato e sondaggi, professionista. Chiedo: quando costa il vs. supporto fiscale e quali sono i miei costi. Avendo un fatturato basso tutto si complica. Prima della p.iva ho avuto prestaz. occasionali. Vorrei avere un colloquio anche telefonico.Chiamare con num. visibile. installato un software che impedisce le chiamate no numero. grazie.

    • Sabrina Marchetti
      Risposta 25/1/2017

      Buongiorno,

      Anzitutto Le ricordo che l'attività che Lei svolge come professionista prevede comunque l'iscrizione all'INPS gestione separata.

      Il regime forfettario che ha adottato dal <omissis>prevede un fatturato massimo annuo di <omissis>per restare appunto in questo regime agevolato ed una percentuale di forfettizzazione del <omissis> con imposta sostitutiva  ( sostitutiva di iva , irpef , irap ed addizionali varie) del <omissis> per i primi <omissis>anni che poi passerà al 1<omissis>.

      Faccio un esempio che spero Le possa già dare un'indicazione chiara del calcolo delle imposte in regime forfettario.

      Ipotizziamo un fatturato annuo di <omissis>euro.

       Non si considerano per nulla i costi ( fatture di acquisto e spese)

      Si moltiplicano i <omissis>per la percentuale di forfettizzazione del <omissis> ottenendo <omissis>euro.  Su questi si dovrà calcolare il <omissis> di INPS pari ad Euro <omissis> da versare.

      Passiamo adesso al calcolo dell'imposta da versare allo stato:  dai <omissis>euro si deducono i <omissis>pagati all'INPS  ottenendo una somma di Euro <omissis> su cui si calcolerà il <omissis>  ossia Euro <omissis> da versare allo stato.

      Di seguito Le allego anche un prospetto del costo applicato dallo studio per le contabilità in regime forfettario: tenga presente che questo è il costo standard, ma se nel Suo caso le fatture emesse sono poche , possiamo sicuramente rivedere l'importo.

      Per qualsiasi informazione mi contatti pure quando vuole Lei in studio ad Abbiategrasso allo <omissis>dal lunedì al venerdì dalle <omissis>alle <omissis>oppure via mail.

       Resto in attesa di un Suo cortese riscontro e porgo cordiali saluti.

      <omissis>@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it


                            PREVENTIVO  PER  ELABORAZIONE DATI ED ASSISTENZA AMMINISTRATIVA


                     Con riferimento alla Vs. richiesta di seguito Vi indichiamo il preventivo per l’incarico  di elaborazione dati e assistenza  amministrativa così specificata :

      - Elaborazione dati contabili in regime dei minimi ex art.  D.L. <omissis> o regime dei forfettari ex art.<omissis>legge <omissis>con predisposizione ed invio   telematico Modello Unico e controllo contabilità per eventuali sforamenti

      - Elaborazione dati ed invio telematico CU ( Comunicazione unica ) a fornitori lavoratori autonomi con ritenuta d’acconto e/o in regimi agevolati

      - Elaborazione dati ed invio telematico  modello <omissis>semplificato ( in presenza di CU a fornitori lavoratori autonomi) 

      -  Predisposizione Mod. F<omissis>e relativo invio telematico ( nel caso non venisse effettuato on line dal cliente mediante la modalità home banking)

      per tale incarico la somma annuale   è  di  € <omissis> + Iva, ( seicento/<omissis>+ iva)

      E’ inclusa tutta la consulenza ordinaria, mentre restano escluse singole specifiche pratiche eventualmente richieste allo studio che verranno preventivate caso per caso.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       


       

       


       

       

       

  1. Preventivo commercialista per Consulente del Lavoro 24/1/2017 @ Pavia

    Gestione buste paga per estetista con <omissis>dipendente

    • Sabrina Marchetti
      Risposta 24/1/2017

      Buongiorno, in allegato Le invio il prospetto dei costi praticati dal mio studio per la gestione delle buste paga. Tenga presente che nel costo del cedolino mensile sono inclusi anche la predisposizione e l'invio degli Uniemens e dei DM<omissis>

      Gestiamo tranquillamente buste paghe di clienti che risiedono in altre regioni in quanto la ricezione delle presenze  e l'invio del cedolino può tranquillamente essere fatta utilizzando la posta elettronica ( mail.

       

      Nel caso  necessitasse, il mio studio svolge anche tutta l'attività dello studio commercialista ( contabilità, dichiarazioni fiscali ecc..).

      Resto a disposizione per qualsiasi  informazione e/o chiarimento. 

       

      Dott.ssa  Sabrina Marchetti

       

      Tel   <omissis>/b>

      Fax  <omissis>/b>

      <omissis>@centroserviziaziendali-sas.<omissis>it


      PROSPETTO DEI CONTI PER LA GESTIONE DELL’ELABORAZIONE DEL

      LIBRO UNICO LAVORO ( EX CEDOLINI PAGA)

       

                

       

       

      -         Buste paga  - comprensivi  di  elab., trasmiss. e archivio UniEmens e DM/<omissis>/p>

      -         Da n. <omissis>a n. <omissis>/p>

      -         da n.   <omissis>a n. <omissis>/p>

      -         da n. 1<omissis>a in poi

      -         per ditte edili maggiorate del <omissis>  nel caso di iscrizione Cassaedile         

             

       

      <omissis>Cad.

      <omissis>Cad.

      <omissis>Cad.

       

      -         Assunzioni

       

      <omissis>Cad.

      -         Licenziamenti

       

      <omissis>Cad.

      -         Liquidazioni T.F.R

       

      <omissis>Cad.

      -         Pratica infortuni                                                                                                  

      -     Malattie

      <omissis>Cad.

      <omissis>Cad.

      -         Iscrizioni I.N.A.I.L.  – all’apertura della posizione dipendenti                                                                                       

       

      <omissis>Cad.

      -         Iscrizioni I.N.P.S.  – all’apertura della posizione dipendenti                                                                                             

       

      <omissis>Cad.

      -    Mod. CUD

       

       € <omissis>Cad.

      -         Variazioni e cessazioni di posizioni INPS e INAIL                                              

       

       €  <omissis>/p>

       

      -     Mod.  <omissis>(con parte relativa ai dipendenti)

       

       € 1<omissis>Cad

       

      -         Autoliquidazioni I.N.A.I.L.                                                                                

       

      <omissis>Cad.

      -         Apertura cantieri Edili  I.N.A.I.L. e Cassa Edile     ( solo per ditte edili )                                           

       

      <omissis>Cad.

      -         Invio telematico CU lavoratori autonomi / dipendenti  Cad.                                          € da <omissis>a <omissis>                                        

       

          

      N.B.:  OLTRE A  TUTTO QUANTO NON ESPRESSAMENTE SOPRA ELENCATO.

       ANDRANNO INOLTRE AGGIUNTE LE SPESE DI VIAGGIO, QUANTIFICATE CASO PER CASO       

      NONCHE’  IL COSTO DI SINGOLE PARTICOLARI PRATICHE EVENTUALI  E’ INVECE INCLUSA LA CONSULENZA GENERALE IN MATERIA DI AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE.