Fai la tua richiesta e ricevi subito proposte dai nostri professionisti
Servizio richiesto

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy.

Soluzione Consulenza P&V - Commercialista
Soluzione Consulenza P&V

Soluzione Consulenza P&V

Commercialista

3

12 contatti ricevuti a richieste e preventivi

Lo Studio supporta le aziende clienti nelle fasi di start up o di riorganizzazione, individuando le soluzioni organizzative, fiscali e legali più idonee ed espletando gli adempimenti amministrativi necessari...

Indirizzo:
Corso del Popolo
30172 Venezia (Città Metropolitana di Venezia)
Matricola: 1131, 752 - Note legali
Telefono: +39 3203454469; 347410520**
Cellulare: +39 3899645216; 320345446**
Fax: +39 041 538861**

Servizi offerti

Descrizione

Lo Studio supporta le aziende clienti nelle fasi di start up o di riorganizzazione, individuando le soluzioni organizzative, fiscali e legali più idonee ed espletando gli adempimenti amministrativi necessari (iscrizione delle nuove imprese ai registri pubblici, quali ad esempio Uffici Iva, Camera di Commercio, Inps, ecc.).
Tiene la contabilità del cliente nei casi in cui questa attività sia delegata allo studio. Si occupa della tenuta e dell’aggiornamento dei registri contabili, gestisce il rapporto con l’Agenzia delle Entrate e altri Enti..
Si occupa della Compilazione della dichiarazione dei redditi e della redazione del bilancio di esercizio delle società e delle ditte individuali.
Presta consulenze alle aziende in campo fiscale-tributario.
Pianifica ed esegue le dichiarazioni dei redditi per le persone fisiche.
Effettua la revisione e formula giudizi sui bilanci di imprese.
Effettua la liquidazione di aziende, patrimoni, singoli beni.
Rappresenta imprese ed enti davanti agli organi della giurisdizione tributaria.
Effettua valutazioni di aziende.

Curriculum

Lo Studio si avvale di Dottori Commercialisti, Revisori dei Conti e Legali.
I professionisti sono anche docenti di Economia Aziendale presso Enti di Formazione Accreditati e Pubblici.
I principali clienti dello Studio sono: società di capitali; società di persone e persone fisiche titolari o meno di partita iva, professionisti.

Software supportati

Risposte inviate

12 Richieste di preventivo o consulenza ricevute. Chiedi anche tu

  1. Preventivo commercialista per SRL Semplificata 14/5/2016 @ Pieve

    OGGETTO SOCIALE: SALDATURA DI CARPENTERIA METALLICA, LAVORAZIONE LAMIERA, FERRO E ALTRI PRODOTTI METALLICI E NON,

    • Soluzione Consulenza P&V
      Risposta 17/5/2016

      Buongiorno grazie per il contatto. Non ci è chiara la natura della sua richiesta.  Le serve un preventivo per l'apertura di una nuova attività o della consulenza su un'attività già avviata.  Se ci fa pervenire maggiori dettagli procediamo con il preventivo. 

      Grazie

      Saluti

      Pamela Frezza 

      Valentina Gorlin 

  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 11/5/2016 @ Treviso

    Vorrei avviare un' attività all'estero per non dover avere l' esborso dell' iva negli investimenti in italia, inoltre non dovrò fatturare con iva ai futuri clienti con PI. L' obiettivo è minime spese d' apertura e mantenimento, velocità di apertura.

    • Soluzione Consulenza P&V
      Risposta 11/5/2016

      Buongiorno la ringraziamo per il contatto.  Vista la particolarità della richiesta siamo disponibili a fissare un colloquio informativo. 

      Attendiamo sue disponibilità.

      Saluti

      Pamela Frezza

      Valentina Gorlin 

  1. Preventivo commercialista per Contabilità 06/5/2016 @ Padova

    Buon giorno vorrei sapere il costo per la gestione di una sas, comprensivo di tutto ,comprensivo di dichiarazione soci e società , f<omissis>ecc.... , senza poi avere sorprese di costi aggiuntivi.

    • Soluzione Consulenza P&V
      Risposta 06/5/2016

      Buongiorno per prima cosa la ringraziamo del contatto. 

      Per poter fare un prezzo definitivo abbiamo bisogno di alcune informazioni:

      Volume d'affari

      Numero dei dipendenti

      Contabilità ordinaria o semplificata

      Se in contabilità ordinaria quante banche vengono gestite

      Vengono intrattenuti rapporti con l'estero?

      Attendiamo sue indicazioni. 

      Grazie

      Buona giornata

      Pamela frezza 

      Valentia gorlin 


  1. Preventivo commercialista per Avviare Attività 27/4/2016 @ Padova

    preventivo per apertura partita iva commerciante d'auto

    • Soluzione Consulenza P&V
      Risposta 27/4/2016

      Buon giorno signor <omissis> e grazie della richiesta.

      Per il commercio (compravendita) di auto Lei dovrà aprire una partita iva come impresa commerciale (possibilmente nella forma di ditta individuale) e registrarsi presso la Camera di Commercio.

      Dovrà effettuare anche la denuncia di inizio attività e aprire una posizione Inps. Il regime IRPEF applicabile, se possiede determinati requisiti previsti dalla legge, potrà essere semplificato. Bisognerà poi verificare se la sua attività prevede o meno i l'uso di un autorimessa ovvero di un locale dove custodire le auto. In questo caso saranno necessarie specifiche autorizzazioni.

      Per l'espletamento di tutte le pratiche di inizio attività, contabilità annuale, servizio di fatturazione, adempimenti amministrativi, fiscali, dichiarazioni dei redditi, l'onorario che noi le proponiamo va da un minimo di euro <omissis>ad un massimo di euro <omissis>

      Se fosse interessato solo alla pratica di apertura della partita iva  e della registrazione in Camera di commercio, il nostro onorario sarà di circa euro <omissis>

      In ogni caso, per approfondire la problematica e per ulteriori chiarimenti la invitiamo a contattarci telefonicamente o tramite e-mail.

      Cordiali saluti.

      Pamela Frezza

      Valentina Gorlin

  1. Preventivo commercialista per Consulenza Fiscale 25/4/2016 @ Venezia

    Vorrei un preventivo per la costituzione di un geie , con due società

    • Soluzione Consulenza P&V
      Risposta 25/4/2016

      Buonasera per prima cosa la ringraziamo per il contatto.  Volevamo proporre un incontro per delineare nel dettaglio il preventivo  vista la particolarità della richiesta. Le dettagliamo alcune informazioni:

      Aspetti civilistici

      Un Geie potrà essere formato da società e altri soggetti di diritto pubblico e privato, costituiti conformemente alla legislazione di uno stato membro e aventi sede nella Comunità europea; Regolamento <omissis>luglio <omissis> n. <omissis>

      Nel contratto del Gruppo devono figurare, ai sensi dell’art. <omissis>del Regolamento <omissis>luglio <omissis>

      n. <omissis>

       la denominazione preceduta o seguita dall’espressione “Gruppo Europeo di interesse Eco- nomico” ovvero dall’acronimo “Geie”, a meno che tale espressione non figuri già nella deno- minazione;

       la sede del Gruppo che deve essere posta all’interno della Comunità Europea, fissata:

      a) nel luogo in cui il Gruppo ha l’amministra- zione centrale, oppure

      b) nel luogo in cui uno dei membri ha l’ammi- nistrazione centrale o, se trattasi di persona fisica, l’attività principale, purché il Gruppo vi svolga l’attività reale.

       l’oggetto del Gruppo;

       i nomi, la ragione o denominazione sociale, la forma giuridica, il domicilio o la sede sociale ed, eventualmente, il numero e il luogo di iscrizione di ciascun membro;

       la durata del Gruppo se esso non è costituito a

      tempo indeterminato.

      Non è obbligatorio prevedere l’esistenza di un patrimonio proprio o di un capitale iniziale; i membri del Geie quindi non hanno alcun obbligo di versamento ai sensi di legge, salvo diversamente previsto.

      Fiscalità diretta

      L’art. <omissis>del Regolamento CE del 198<omissis>istitutivo

      del Geie stabilisce che l’attività del Gruppo è soggetta a imposizione solo a carico dei singoli membri.

      Si consacra così il principio della “trasparenza”, in base al quale il risultato economico del Geie rileva fiscalmente non quale reddito del Gruppo, ma quale reddito dei membri dello stes- so e quindi, quale logica conseguenza, è tassato in capo a questi ultimi. Tale principio è ulteriormente ribadito dall’art. <omissis>del Regolamento n. <omissis> ove si prevede che i profitti risultanti dall’attività del raggruppamento saranno considerati come profitti dei singoli membri e ripartiti tra loro in base alla quota di partecipazione stabilita nel contratto, ovvero in mancanza, in parti uguali. 

      Attendiamo sue disponibilità per l'incontro. 

      I migliori saluti. 

      Pamela Frezza

      Valentina Gorlin