Vincenzo Ignesti - Revisore Contabile
GOLD
Vincenzo Ignesti

Vincenzo Ignesti

Revisore Contabile

5

143 contatti ricevuti a richieste e preventivi

Lo Studio Di Carlo-Ignesti a Firenze e Scandicci mette a disposizione delle imprese Clienti professionalità e competenze, occupandosi di: 1) Contabilità e dichiarazioni dei redditi. Gestione dello...

Cliccando su "Invia Richiesta" accetti le norme sulla privacy

143 proposte inviate da questo professionista

Indirizzo:
Via Cristoforo Colombo 7,
50018 Scandicci (Firenze)
Matricola: 1052 - Note legali
Telefono: +39 055 75436**
Cellulare: +39 335 40324**
Fax: +39 055 392504**

Servizi offerti

Descrizione

Lo Studio Di Carlo-Ignesti a Firenze e Scandicci mette a disposizione delle imprese Clienti professionalità e competenze, occupandosi di:

1) Contabilità e dichiarazioni dei redditi.
Gestione dello start up aziendale: business plan, finanziamenti.
Iscrizione dell’impresa presso tutti gli enti interessati: Camera di Commercio, SUAP, Agenzia delle Entrate. INPS, INAIL.
Gestione e tenuta della contabilità, dichiarazioni dei redditi. Visto di conformità (pesante).
Contenzioso fiscale con l’Agenzia delle Entrate: assistenza nel contraddittorio e accertamento con adesione.

2) mediazione civile e commerciale;

3) Amministrazione del personale
Elaborazione delle buste paga e gestione completa del contratto di lavoro.
Rapporti con gli enti previdenziali e assicurativi.
Dichiarazioni contributive e fiscali in materia di personale.

4) Consulenza del lavoro
Progettazione, valutazione e gestione del costo del personale dipendente.
Contrattualistica, iscrizione e gestione dei rapporti contributivi e previdenziali con imprese, dipendenti e collaboratori.
Vertenze e contenzioso in materia di lavoro.
Quantificazione delle differenze retributive e contributive per tutti i contratti collettivi di lavoro.
Gestione delle crisi aziendali. Cassa integrazione – mobilità, domande e gestione.
Ricerca e acquisizione di contributi europei, statali e regionali per incrementi occupazionali.
Regolarizzazione, contrattualistica e gestione dei lavoratori extracomunitari.
Lavoro domestico: iscrizione e gestione del rapporto, contrattualistica, previdenza.

5) Attività del CAAF
Elaborazione e gestione del modelli fiscali 730, ISEE, RED per imprese e privati. Consulenza previdenziale.



Lo Studio Di Carlo-Ignesti a Firenze e Scandicci è il tuo Consulente fiscale, Revisore contabile on line, Consulente del lavoro -: contattaci in qualsiasi momento per avere un preventivo.

Curriculum

In una realtà economica e burocratica caratterizzata da aspetti normativi e procedurali assai complessi, è importante poter contare su una struttura capace di interfacciarsi con le diverse istituzioni, sia a livello locale che nazionale, capace di assicurare un’assistenza continua ai propri Clienti privati o aziende.

Lo Studio Di Carlo-Ignesti a Firenze e Scandicci fornisce ai propri Clienti un'ampia gamma di servizi professionali nell’ambito del diritto sindacale, del diritto del lavoro e della legislazione sociale e previdenziale, sviluppando consulenze e soluzioni operative globali. Le principali attività del nostro Studio: amministrazione del personale, consulenza del lavoro, gestione della contabilità e dichiarazioni dei redditi, revisione contabile, servizi di CAAF. L'elevata informatizzazione dello Studio permette di gestire le attività in completamente on line e dunque senza confini territoriali.

Fondamentale è il ruolo del Consulente del lavoro, attività che si colloca in posizione centrale tra impresa, istituzioni pubbliche e lavoratori. Di fatto, il ruolo del Consulente del lavoro si è andato sempre più affermando, grazie alla formazione culturale e alla competenza professionale, in materia di contabilità e consulenza fiscale.

La missione dello Studio Di Carlo-Ignesti a Firenze e Scandicci è assistere il Cliente e risolvere i problemi di natura finanziaria, tributaria o contributiva nel modo più efficiente e attraverso servizi tradizionali o telematici.

Professionalità e competenza: sono questi gli elementi che da anni caratterizzano il nostro lavoro.

Lo Studio e tutti i professionisti sono muniti di adeguata polizza assicurativa professionale.

Software supportati

Risposte inviate

143 Richieste di preventivo o consulenza ricevute. Chiedi anche tu

  1. Preventivo commercialista per Centro Raccolta CAF 13/2/2019 @ Pieve A Nievole

    Buongiorno ho partita Iva ma non ho abilitazione come commercialista quindi posso aprire un centro di raccolta nella mia città?? A chi mi posso rivolgere per ulteriori informazioni?? Grazie

    • Vincenzo Ignesti
      Risposta 14/2/2019

      Buon giorno e grazie per la richiesta. La posso aiutare consigliandole di leggere questo articolo e, eventualmente approfondire. Se crede, o per altri chiarimenti può contattarmi al <omissis> Buon lavoro

      Procedura da seguire per aprire un patronato

      La legge <omissis>denominata “Nuova disciplina per gli istituti di patronato e di assistenza sociale” regolamenta l’apertura di nuovi patronati in Italia. La legge prevede che l’abilitazione a svolgere ed esercitare questa attività venga rilasciata esclusivamente dal Ministero del Lavoro. Il quale la rilascia solo a sindacati, sostituti d’imposta o associazioni che promuovono i patronati con non meno di <omissis>iscritti.

      Per quanto riguarda i costi, se già si dispone di un ufficio ben avviato, allora i costi da sostenere saranno relativi solo ad un aggiornamento delle attrezzature e del personale dell’ufficio, se necessario, e ai premi assicurativi riguardanti la responsabilità civile. Con un totale di qualche migliaia di euro, escluso l’aggiornamento dell’ufficio, che porterebbe la cifra sulla decina di migliaia di euro.

      Ma nel qual caso dovesse mancare un ufficio già operante, allora i costi da qualche migliaia di euro, salirebbero fino a <omissis><omissis>euro, comprendendo locale da adibire ad ufficio, attrezzature necessarie e costi per reperire personale competente.

       

      Patronato in Franchising?

      Una scelta meno onerosa è rappresentata dalla possibilità di aprire uno sportello centro di raccolta pratiche, il quale faccia capo ad un ente pre costituito e già operante nel territorio.

      Questa operazione ricorda il franchising (ma non lo è), in quanto l’ente al quale ci si “affilierà” vi offrirà il software dedicato, formazione, affiancamento e supporto, il tutto senza chiedere nessun corrispettivo. E se si disporrà di un ufficio già ben avviato, i costi saranno quasi pari a zero.

      Se si sceglierà di percorrere questa strada, consigliamo di visitare la lista ufficiale, facilmente reperibile su internet, nella quale sono raccolti tutti i patronati iscritti al Ministero del Lavoro sparsi per il territorio nazionale.

  1. Preventivo commercialista per Dichiarazione dei Redditi 18/1/2019 @ Firenze

    Salve! Non sono né un commercialista, né un ragioniere, ma un impiegata con esperienza per servizi fiscali. Come posso ottenere l'abilitazione per aprire un centro servizi caf/patronato?

    • Vincenzo Ignesti
      Risposta 18/1/2019

      Buon giorno e grazie per la richiesta. La posso aiutare consigliandole di leggere questo articolo e, eventualmente approfondire. Buon lavoro

      Procedura da seguire per aprire un patronato

      La legge <omissis>denominata “Nuova disciplina per gli istituti di patronato e di assistenza sociale” regolamenta l’apertura di nuovi patronati in Italia. La legge prevede che l’abilitazione a svolgere ed esercitare questa attività venga rilasciata esclusivamente dal Ministero del Lavoro. Il quale la rilascia solo a sindacati, sostituti d’imposta o associazioni che promuovono i patronati con non meno di <omissis>iscritti.

      Per quanto riguarda i costi, se già si dispone di un ufficio ben avviato, allora i costi da sostenere saranno relativi solo ad un aggiornamento delle attrezzature e del personale dell’ufficio, se necessario, e ai premi assicurativi riguardanti la responsabilità civile. Con un totale di qualche migliaia di euro, escluso l’aggiornamento dell’ufficio, che porterebbe la cifra sulla decina di migliaia di euro.

      Ma nel qual caso dovesse mancare un ufficio già operante, allora i costi da qualche migliaia di euro, salirebbero fino a <omissis><omissis>euro, comprendendo locale da adibire ad ufficio, attrezzature necessarie e costi per reperire personale competente.

       

      Patronato in Franchising?

      Una scelta meno onerosa è rappresentata dalla possibilità di aprire uno sportello centro di raccolta pratiche, il quale faccia capo ad un ente pre costituito e già operante nel territorio.

      Questa operazione ricorda il franchising (ma non lo è), in quanto l’ente al quale ci si “affilierà” vi offrirà il software dedicato, formazione, affiancamento e supporto, il tutto senza chiedere nessun corrispettivo. E se si disporrà di un ufficio già ben avviato, i costi saranno quasi pari a zero.

      Se si sceglierà di percorrere questa strada, consigliamo di visitare la lista ufficiale, facilmente reperibile su internet, nella quale sono raccolti tutti i patronati iscritti al Ministero del Lavoro sparsi per il territorio nazionale.


  1. Preventivo commercialista per Dichiarazione dei Redditi 17/1/2019 @ Firenze

    Salve! Vorrei aprire un centro per i servizi Caf e per colf/badante e immigrazione

    • Vincenzo Ignesti
      Risposta 17/1/2019

      Buon giorno e grazie per la sua richiesta. Il nostro studio elabora dichiarazioni dei redditi per <omissis> di clienti. Mi contatti al <omissis>per chiarirmi quali sono le sue precise esigenze. Cordialità

  1. Preventivo commercialista per Consulenza Fiscale 07/1/2019 @

    Chiarimenti su dichiarazione dei redditi <omissis>e Pace fiscale

    • Vincenzo Ignesti
      Risposta 08/1/2019

      Buona sera e grazie per la sua richiesta. Sono disponibile a fornirle ogni chiarimento sulle ultime novità in tema di pace fiscale e per eventualmente provvedere agli adempimenti necessari. Mi chiami pure al <omissis>per un appuntamento. Un saluto

  1. Preventivo commercialista per Consulente del Lavoro 05/11/2018 @ Prato

    Al fine di poter verificare e possibilmente ridurre i costi che sto attualmente sostenendo per la mia azienda vorrei avere un preventivo di costo mensile e qundi annuale per gli adempimenti ordinari per la gestione di dipendenti. Ho circa <omissis>dipendenti con un turnover di circa <omissis>dipendenti per anno. In particolare per i cedolini mensili, invio unimens, elaborazione f<omissis> e bilancino contabile per le registrazioni, libro unico, ecc. oltre agli adempimenti annuali da aggiungere (<omissis> inail, c...

    • Vincenzo Ignesti
      Risposta 05/11/2018

      Buona sera e grazie per la sua gentile richiesta. Il nostro Studio opera nella consulenza del lavoro, elaborazione retribuzioni mensili e adempimenti connessi, fin dal <omissis> Seguiamo attualmente numerose realtà produttive in altrettanti settori economici. Cerchiamo di fornire un servizio completo con elaborazioni mensili, adempimenti previdenziali e fiscali, consulenza e dichiarazioni annuali ad un prezzo unico, onnicomprensivo. Per una struttura come da lei descritta possiamo prevedere un compenso mensile di <omissis>euro mensili oltre IVA e cap (<omissis>). Come detto il preventivo comprende tutte le attività da lei elencate, comprese le assunzioni, trasformazioni e licenziamenti, elaborazioni e stampe mensili, dichiarazioni annuali e la consulenza. L'importo comprende, se richiesta, una visita mensile del consulente in azienda. Inoltre il preventivo nella formula "tutto compreso" le permetterà di programmare adeguatamente la spesa annuale per la consulenza professionale.

      La volevo anche informare che lo Studio offre assistenza nella gestione della sicurezza sul lavoro, nel contenzioso previdenziale e nell'assistenza fiscale ai dipendenti ed ai loro familiari con servizi integrati di CAF.

      Tutte le elaborazioni sono fruibili anche on line sul portale Polyedro della Teamsystem, primaria società di software. Il portale permette l'interazione costante tra impresa e professionista.

      Infine le facciamo presente che tutti i professionisti che operano nello Studio sono muniti di adeguata polizza assicurativa professionale, come previsto dalla normativa.

      Mi contatti se ha bisogno di chiarimenti al <omissis>/p>

      Buona serata

      Dott. Vincenzo Ignesti